Connettiti con noi

Lavoro

No al piano Thyssen Krupp: lavoratori in sciopero

Il piano presentato a Palazzo Chigi prevede 550 tagli. No del ministero dello Sviluppo economico

Manifestazione e sciopero di otto ore. È la risposta dei lavoratori della Thyssen Krupp al piano industriale presentato ieri a Palazzo Chigi dall’azienda con la previsione del taglio di 550 posti di lavoro.

A bocciare l’ipotesi era già stato il governo: «Proprio non va», si legge in una nota del ministero dello Sviluppo economico perché «è da rivedere nei sui punti centrali. Manca di prospettiva, non lascia intravedere, dopo tre anni di incertezze gestionali, quale possa essere il futuro delle Acciaierie di Terni». Proprio presso il dicastero si terrà lunedì il primo incontro tra azienda e sindacati.

La verifica finale sarà fatta al Mise nei primi giorni di settembre e sarà preceduta dalla riunione del tavolo di settore per la siderurgia.

Credits Images:

© Getty Images