Connettiti con noi

Lavoro

Raggiungere gli obiettivi: Italiani tra i più pessimisti al mondo

Un’indagine globale condotta da Linkedin vede il nostro Paese fanalino di coda nella percezione della “disponibilità di opportunità sul mercato” e penultima per la “fiducia nel successo”

Sfiduciati e pessimisti: ecco come appaiono gli italiani quando si tratta di pensare alle opportunità e, soprattutto, alle barriere che impediscono loro di raggiungere i propri obiettivi. Nessuno o quasi mostra un atteggiamento più negativo di noi in merito al proprio futuro. È la fotografia scattata dalla LinkedIn Opportunity Index 2020, indagine globale condotta su 30 mila persone (di età compresa tra 18 e 65 anni) in 22 Paesi, Italia inclusa.

Dall’indagine emerge come il nostro Paese sia al 22esimo posto per la percezione della “disponibilità di opportunità sul mercato” e al 21esimo per la “fiducia nel successo”. Ma cosa significa per i nostri connazionali vivere bene? Per il 56% vuol dire godere di buona salute, per il 33% essere finanziariamente indipendenti e per il 28% avere un lavoro stabile: in tutti e i tre casi, le percentuali sono superiori alla media globale. Per realizzarsi nella vita, però, gli italiani ritengono sia fondamentale impegnarsi nel lavoro, (81%) avere un buon livello di istruzione (80%), essere disponibili ad accettare il cambiamento (75%) e avere parità di accesso alle opportunità (75%).

La ricerca di LinkedIn ha indagato anche sui principali motivi di preoccupazione dei cittadini del mondo. Gli italiani temono soprattutto le questioni ambientali (20%), i problemi di salute (16%) e la sicurezza (10%). Rispetto agli abitanti degli altri Paesi europei, sono più preoccupati per i problemi di salute e la qualità dell’istruzione. Le loro aspirazioni? Desiderano posti di lavoro che permettano di raggiungere un buon equilibrio tra vita professionale e privata, garantiscano sicurezza e stabilità del lavoro e diano loro la possibilità di fare ciò che amano. Per loro sono molto importanti tutte quelle opportunità che consentano di trascorrere del tempo di qualità con amici e familiari.

Credits Images:

Photo by Francisco Moreno on Unsplash