Giuffrè Francis Lefebvre cambia sede: headquarter all’insegna della condivisione

L’azienda annuncia il trasferimento nel nuovo complesso di Monte Rosa 91 a Milano per promuovere un nuovo modello lavorativo incentrato su wellbeing, condivisione e fiducia

Giuffrè-Francis-Lefebvre

Giuffrè Francis Lefebvre cambia sede. La realtà italiana operante nel mercato dell’editoria professionale del settore giuridico e fiscale ha trasferito i propri uffici presso lo storico complesso Monte Rosa 91 a Milano, nel cuore del quartiere Fiera, recentemente ristrutturato con un nuovo concept firmato dal Renzo Piano Building Workshop.

Dentro la nuova sede di Giuffrè Francis Lefebvre

Il cambio di sede, si precisa in una nota, vuole valorizzare un nuovo approccio al lavoro adottato dall’azienda, che punta a migliorare l’employee experience aumentando il benessere dei dipendenti a 360 gradi. A partire dallo spazio fisico: 2.250 metri quadrati di ambienti luminosi e aperti, affiancati da aree break/relax e quiet corner per i momenti che richiedono maggior concentrazione.

Gli uffici sono all’avanguardia sul fronte della sostenibilità e dell’efficienza idrica ed energetica, aspetto molto rilevante per la policy ambientale dell’azienda. Sono inoltre a disposizione dei dipendenti una serie di servizi, da spazi dedicati al benessere fisico all’asilo nido, dal servizio di lavanderia al parcheggio per auto elettriche e bici.

Creare un clima di condivisione

La nuova sede valorizza la visione di Giuffrè Francis Lefebvre del luogo di lavoro: un posto in cui le sue persone si sentano accolte e stimolate nella creatività, in cui possano riunirsi e collaborare in un clima di condivisione.

La rinnovata visione dell’azienda punta a migliorare l’equilibrio tra lavoro e vita privata, tra presenza e smartworking, tra individuo e collettività, sviluppando un senso di appartenenza collettivo all’azienda e non solo al singolo ufficio di competenza. 

“L’employee experience è un tassello fondamentale per realizzare la mission del Gruppo: continuare a essere un punto di riferimento per i professionisti e le aziende per promuovere una società più equa, efficiente e sostenibile”, ha dichiarato l’a.d. dell0azienda Stefano Garisto. “Questa missione può essere possibile solo grazie al lavoro corale delle nostre persone, vere creatrici di competenze sul mercato e prime brand ambassador dell’azienda”.

© Riproduzione riservata