Vendita La7, Sky di Rupert Murdoch interessata all’operazione

Dopo le voci di una possibile offerta di Mediaset anche la televisione satellitare si inserisce nell’operazione e riesce dove il Biscione ha fallito

Sarebbero 15 le manifestazioni di interesse presentate a TiMedia e tra queste, oltre a Mediaset, c’è anche Sky. È questa l’ultima novità nell’ambito dell’operazione di cessione del ramo d’azienda televisivo del gruppo Telecom Italia media, che comprende anche il canale La7. Se l’interesse da parte di Mediaset è stato ‘stoppato’ dall’advisor Mediobanca – fonti riportate dall’Ansa affermano di un interesse da parte di Telecom a non dare accesso alla documentazione a un concorrente che non avrebbe poi potuto presentare una vera offerta per i problemi Antitrust che ne potrebbero derivare – l’azienda di Rupert Murdoch è riuscita a visionare le carte dell’operazione. Nel chiedere l’accesso all’information memorandum di TiMedia, Sky – che gestisce anche il canale in chiaro Cielo – non avrebbe mostrato alcun interesse specifico: solo un modo di conoscere il mercato, come l’amministratore delegato Andrea Zappia aveva già dichiarato a giugno. Tuttavia solo il 24 settembre, termine per presentare le offerte non vincolanti, si sapranno le reali intenzioni di Murdoch e di Mediaset. Per la cessione di TiMedia bisognerà comunque tenere conto dei vincoli fissati dal presidente Telecom, Franco Bernabè: la cessione, se avverrà, dovrà “salvaguardare il ruolo e la funzione de La7” con “la salvaguardia dei valori che La7 ha creato in questi anni”, aveva dichiarato a maggio.

© Riproduzione riservata