Connettiti con noi

Business

Scintille Microsoft-Google, per Redmond c’è posizione dominante

L’azienda di Windows denuncia l’abuso di posizione dominante da parte di Mountain View e presenta un reclamo in Commissione europea che già aveva aperto un’inchiesta. A meno di due mesi dalla vicenda Bing, una nuova battaglia legale tra i due colossi Usa…

architecture-alternativo

È una guerra infinta quella combattuta tra Microsoft e Google. Circa due mesi fa c’era stato l’attacco di Mountain View: “Microsoft ci copia con il motore di ricerca Bing”, di oggi un nuovo capitolo della battaglia tra i due colossi statunitensi. Il vicepresidente di Microsoft, Brad Smith, ha annunciato un ricorso davanti alla Commissione europea contro Google per abuso di posizione dominante. L’iniziativa, che si inserisce nel contesto dell’indagine già aperta da Bruxelles sulla società di Mountain View, conclusasi a inizio gennaio 2011 dopo gli impegni presi dal motore di ricerca più famoso al mondo.La Commissione per ora ha preso atto del reclamo presentato da Microsoft,limitandosi ad aggiungere che informerà formalmente Google, come vuole la procedura. Il gruppo di Mountain View, nel frattempo, ha già commentato la mossa di Microsoft: “Non siamo per nulla sorpresi”, ha detto uno dei portavoce del gruppo, sottolineando come Google “continuerà a discutere con la Commissione europea. E saremo felici – ha aggiunto – di spiegare, a chi lo desidera, come funziona la nostra attività”.

Scarica le App