Pasta Berruto: il controllo passa al Fondo italiano Agri&food

Tra gli obiettivi dell’operazione ci sono l’aumento della capacità produttiva, l’ulteriore sviluppo all’estero e l’innovazione di prodotto

Pasta-Berrutopastaberruto.it

Il Fondo Italiano d’Investimento Sgr ha annunciato il proprio ingresso come socio di maggioranza nel capitale sociale di Pasta Berruto, storico pastificio piemontese attivo sui mercati internazionali fin dagli anni 70 e oggi presente con i propri prodotti in oltre 100 Paesi nel mondo.

L’operazione è realizzata tramite il Fondo Italiano Agri & Food (Fiaf), che acquisirà l’attuale quota di circa il 60% di Webcor Investments Ltd, ed è finalizzata a sostenere Pasta Berruto in nuovi obiettivi di crescita attraverso un piano di investimenti volto in particolare all’aumento della capacità produttiva, all’ulteriore rafforzamento all’estero e all’innovazione di prodotto. Si tratta del secondo investimento realizzato dal Fiaf, il fondo settoriale lanciato da Fondo Italiano per sostenere la filiera agroalimentare italiana, prima industria nazionale per valore aggiunto.

In vigore il Fondo Nazionale per il Made in Italy da un miliardo

“Siamo orgogliosi di affiancare Pasta Berruto e l’omonima famiglia imprenditoriale, che ha sempre guidato l’azienda con grande passione e dedizione, in questa nuova fase di crescita”, hanno commentato Pier Felice Murtas e Marco Pellegrino, Senior Partner Fondo Italiano Agri & Foid. “Grazie alla partnership con Fiaf, Pasta Berruto avrà le risorse per accelerare ulteriormente il proprio sviluppo, sia attraverso l’aumento della capacità produttiva sia grazie all’innovazione di prodotto, e potrà incrementare ulteriormente la propria leadership sui mercati internazionali”.

I fratelli Stefano e Matteo Berruto, rispettivamente amministratore delegato e direttore di Stabilimento, resteranno all’interno della società come soci di minoranza insieme alla sorella Anna Maria Berruto e manterranno ruoli operativi. Il perfezionamento dell’operazione è previsto entro aprile.

“Questa collaborazione segna un capitolo emozionante nella nostra storia di eccellenza nella produzione di pasta italiana di alta qualità”, ha affermato l’a.d. Stefano Berruto. “Questo importante passo rappresenta un impegno congiunto per un futuro di crescita, grazie al contributo prezioso di tutti coloro che incarnano la passione e la competenza che caratterizzano la nostra azienda. Guardiamo al futuro con ottimismo, pronti a scrivere insieme un nuovo capitolo di successo, guidati dalla forza e dalla determinazione di questa nuova squadra”.

© Riproduzione riservata