Connettiti con noi

People

Microsoft presenta il Consumer Channel Group

Il nuovo assetto della multinazionale sarà sotto la guida di Silvano Colombo, che riporterà all’amministratore delegato Pietro Scott Jovane. Evita Barra è invece alla guida della divisione retail sales & marketing

Microsoft ha ufficializzato il nuovo assetto aziendale con cui la multinazionale potrà mantenere e sviluppare maggior focus sulla strategia dei “Tre Schermi” (Pc, mobile e home console) di cui già aveva in passato aveva auspicato le possibili sinergie. Il nuovo Consumer Channel Group, diretto da Silvano Colombo, racchiuderà infatti la divisione retail sales & marketing guidata da Evita Barra (che include tutti i prodotti Xbox), la divisione Oem guidata da Fabrizio Fassone, Davide Salmistraro come direttore della divisione Windows & Office channel strategy, oltre ad Andrea Rubei e Stefania Duico, rispettivamente direttore di operator channel e responsabile di Windows Phone. Evita Barra, relativamente al nuovo incarico, ha dichiarato a Editoriale Duesse: «Pensando alla distribuzione in Italia ci sono stati sostanziali cambiamenti in questi anni, ma ogni canale ha le sue peculiarità e i suoi punti di forza su determinate tipologie di prodotto. Quello che posso confermare è che per la nostra divisione la priorità è proprio quella di concentrarsi e di lavorare per saper interpretare al meglio le esigenze del trade e rispondere a ognuno con le soluzioni più adatte. Questo procedimento è impegnativo ma secondo noi è indispensabile per poter supportare al meglio tutto il nostro portafoglio di prodotti. Il fatto stesso di avere una divisione che si chiama reatil sales & marketing sottolinea quanto sia per noi fondamentale il dialogo costante con tutti i canali distributivi» “L’obiettivo della nuova divisione”, riporta poi il comunicato, “è confermare il ruolo chiave della società nel mercato consumer e mostrare come le tecnologie Microsoft siano in grado di indirizzare le necessità dei consumatori in termini di intrattenimento, comunicazione e produttività, grazie a una maggiore semplificazione dell’integrazione di prodotti e soluzioni ampiamente diffuse e già utilizzate da milioni di italiani. Integrazione che ben rappresenta la strategia dell’azienda verso un’offerta completa che racchiuda cloud, device e online in un solo brand, continuando a portare innovazione nel settore.

Credits Images:

Silvano Colombo