Connettiti con noi

Business

Rocca (Gruppo Damiani) si rafforza nel Sud Italia

Annunciata la nascita di una nuova società per la distribuzione di gioielli e orologi di alta gamma insieme a Scintille, azienda di proprietà della famiglia Mazzucca

architecture-alternativo

Il Gruppo Damiani ha annunciato la costituzione di una nuova società operata da Rocca per la distribuzione di gioielli e orologi di alta gamma insieme a Scintille, azienda di gioiellerie del Sud Italia di proprietà della famiglia Mazzuca. Sergio Mazzuca, Cavaliere della Repubblica e imprenditore di alta esperienza, ricoprirà la carica di amministratore delegato.

“Sono orgoglioso di aver fondato una nuova società con il Gruppo Damiani”, ha commentato Sergio Mazzucca. “In un periodo storico in cui la nostra organizzazione sta affrontando il passaggio da azienda familiare a manageriale, questa iniziativa ci permetterà di fronteggiare con consapevolezza le sfide future del mercato, supportati da una grande famiglia e da un gruppo internazionale con un importante expertise che ci renderà più forti e competitivi.”

Lo sviluppo di Rocca nel Mezzogiorno

Nei primi mesi del 2024 verrà quindi inaugurata a Reggio Calabria la prima boutique con insegna Rocca, dove, accanto alle creazioni dei brand del Gruppo, saranno esposti i preziosi di altri celebri marchi del lusso. Seguirà presto anche l’apertura di un secondo store a Cosenza.

Giorgio-Grassi-Damiani

Giorgio Grassi Damiani, vicepresidente del Gruppo Damiani e presidente di Rocca

Questa operazione, si precisa in una nota del Gruppo Damiani, è parte di un piano strategico per rafforzare la leadership di Rocca, unica catena italiana di gioielli e orologi di lusso. “Costituire una nuova società in partnership con la famiglia Mazzuca rappresenta un’operazione strategica fondamentale sia per il rafforzamento della posizione di Rocca in Italia, sia per lo sviluppo di uno dei principali retailer di gioielleria per il Sud Italia”, ha commentato Giorgio Grassi Damiani, vicepresidente del Gruppo Damiani e presidente di Rocca. “Questo modello di governance che intendiamo proseguire, permetterà a molte aziende locali di affrontare con serenità i mutamenti di settore, grazie al supporto di una realtà solida come il Gruppo Damiani”.