Connettiti con noi

Business

Microsoft-Skype, via libera dall’Ue

Per la Commissione europea l’operazione non impedisce in modo significativo la concorrenza nel mercato delle comunicazioni video

Nulla osta da parte dell’Europa per l’acquisto di Skype da parte di Microsoft. Lo scorso 7 ottobre, infatti, la Commissione europea ha dato il via libera all’operazione sostenendo che non impedisce in modo significativo la concorrenza nello spazio economico europeo. Secondo l’indagine dell’esecutivo di Bruxelles “le attività delle parti si sovrappongono principalmente nel settore delle comunicazioni video, dove Microsoft è attiva con Windows Live Messenger”. Tuttavia, la Commissione “ritiene non ci siano timori per la concorrenza in questo mercato in espansione, dove sono presenti numerosi attori, incluso Google”.

Credits Images:

L'intesa. La stretta di mano tra i due Ceo Steve Ballmer (s) e Tony Bates, a capo rispettivamente di Microsoft e Skype