Connettiti con noi

Business

Il Manchester City ed EA in cerca di nuove audience

Le due società hanno siglato un accordo di co-marketing per realizzare numerose attività congiunte volte ad ampliare l’appeal globale del club

Nel 2006, ancora prima di essere acquistata dal ricchissimo sceicco Mansour Bin Zayd Nahyan e rilanciata a tutti i livelli, con la conquista della qualificazione alla prossima Champion’s League, il Manchester City aveva già dato dimostrazione di essere una società “al passo con i tempi” e in cerca di nuove audience, con la certificazione di Club “gay-friendly”, cioè disposta ad assumere personale omosessuale (un tabù nel calcio) e a garantire il rispetto delle diversità sessuali. Adesso, dopo una campagna acquisti faraonica che ha portato star del calibro di Carlos Tevez e Mario Balotelli alla corte dello sceicco, il nuovo fronte percorso dal Manchester City nell’accordo con il publisher Electornic Arts sono i videogiochi. Le simulazioni calcistiche, tra cui FIFA 12 della stessa EA, e PES 2012 della rivale giapponese Konami, sono già tra i videogiochi più venduti in assoluto, vantando un utenza globale di milioni e milioni di persone. FIFA è addirittura il videogioco di EA più venduto negli USA; dove ha superato persino i videogiochi dedicati a sport nazionali come il football, l’hockey e il baseball. Nick Harford, direttore del football business di EA Sports, si è detto entusiasta della partnership. “Attraverso quest’accordo – ha dichiarato – EA investirà nella creazione di contenuti ed esperienze che porteranno i fan del Manchester City in tutto il Mondo più vicini alla squadra che amano”. Anche EA beneficierà della maggiore visibilità garantita dall’accordo con una società calcistica in forte ascesa. La prima fase delle iniziative prevede uno scan digitale a 360 gradi di tutti i giocatori della squadra inglese per aumentare ulteriormente il realismo (già impressionante) delle loro rappresentazioni in-game. In seguito verranno realizzati diversi contenuti digitali e video che verranno messi a disposizione degli utenti sia attraverso i canali gestiti dal publisher (sito e piattaforme per la distribuzione digitale) che tramite quelli della squadra allenata, per altro, dal pluri-scudettato ex allenatore dell’Inter Roberto Mancini. Per finire, una serie di postazioni dimostrative, con la possibilità di provare il videogioco FIFA 12 (in arrivo a fine settembre), verranno installate all’interno dello stadio Etihad (City of Manchester Stadium).