Giuliana Benetton e la figlia Paola fuori dal cda di Evoluzione 1

Riassetto ai vertici di un ramo della galassia Benetton. La newco, costituita in seguito alla divisione della holding Evoluzione, vede alla presidente Gianni Cinotti

Giuliana BenettonUna foto del 1984, che ritrae i quattro fratelli Benetton: da sinistra, Gilberto, Carlo, Giuliana e LucianoPhoto by Vittoriano Rastelli/CORBIS/Corbis via Getty Images

Una piccola rivoluzione nella galassia Benetton è avvenuta nei giorni scorsi. Giuliana Benetton, una dei quattro fondatori del gruppo di Ponzano Veneto, ha lasciato la presidenza della società Evoluzione 1, holding di cui detiene il 60% mentre il restante 40% è della figlia Paola Benetton.

Secondo quanto riferito da Andrea Giacobino nella sua newsletter Finanzadietrolequinte, Giuliana Benetton – classe 1937 – avrebbe lasciato il ruolo all’interno del Cda a Gianni Cinotti, già vice presidente e tra i manager da sempre vicini alla famiglia Benetton. Il passo indietro della Benetton, che voci danno non in buona salute, si accompagna al recente passo indietro della figlia Paola in Evoluzione 1, di cui era amministratrice delegata. Con l’uscita delle due esponenti della famiglia Benetton, il board – oltre a Cinotti – vede la presenza di  Pierantonio Biasotto e Piergiorgio Cecchini.

A fine 2022 Evoluzione 1 presentava un attivo patrimonio netto di 26 milioni di euro e un attivo di 36,8 milioni costituto da immobili (3,2 milioni), liquidità (15 milioni) e partecipazioni (18,1 milioni), tra cui il 5% di Edizione, holding della famiglia Benetton.

Giuliana Benetton e la holding Evoluzione

La nascita di Evoluzione 1 risale al 2021, quando la holding Evoluzione di Giuliana Benetton è stata ripartita in modo paritario in quattro newco, da destinare a ciascuno dei quattro figli avuti con l’imprenditore trevigiano Fioravante Bertagnin, scomparso nel 2018: Daniela (classe 1969), Carlo (1971), Franca (1968) e, appunto, Paola (1958).

Evoluzione era nata dalla decisione dei quattro fratelli Benetton – Giuliana, Luciano, e i defunti Carlo e Gilberto – di suddividere in modo paritario il capitale di Edizione, costituendo quattro veicoli personali: la già citata Evoluzione per Giuliana Benetton, Proposta per Carlo, Regia per Gilberto e Ricerca per Luciano.

© Riproduzione riservata