Giocattoli, bilancio positivo per il mercato italiano

Giochi in scatola e di carte, ma anche prodotti per l’età prescolare spingono il mercato. I dati Assogiocattoli sui primi sei mesi del 2023

giocattolijaniecbros/iStockPhoto

Il mercato del giocattolo gode di buona salute in Italia. La conferma è arrivata in occasione della 14esima edizione del Press Day di Assogiocattoli, che ha evidenziato una tendenza generale più che positiva per il settore toys market e baby care.

Il mercato dei giocattoli in Italia

Secondo i dati forniti dalla società di ricerche Circana, il mercato del giocattolo chiude la prima metà dell’anno con un incremento del 2% (Retail Tracking Service Italy, 1° semestre 2023). Il settore prima infanzia, invece, dopo aver chiuso il 2022 con un fatturato in aumento del 3,4%, dalle analisi condotte da GfK, mantiene stabile l’ottimo risultato e tende a crescere nonostante l’ulteriore calo della natalità.

Con un prezzo medio invariato, tra i tantissimi giocattoli sugli scaffali i più richiesti sono i giochi in scatola e di carte, ma anche peluche e giocattoli prescolari.

© Riproduzione riservata