Connettiti con noi

Business

I diamanti De Beers in mano agli inglesi di Anglo American

La famiglia Oppenheimer, esce di scena dopo 80 anni cedendo il 40% dell’azienda. Un’operazione da 5,1 miliardi di dollari

Un’operazione da 3,2 miliardi di sterline, ovvero circa 5,1 miliardi di dollari. Anglo American ha acquisito il controllo di De Beers, leader mondiale della distribuzione di diamanti. Il colosso inglese ha infatti acquistato la quota, pari al 40%, in mano alla famiglia Oppenheimer da 80 anni. La Anglo American, già titolare del 45% del gruppo (il 15% è in mano allo stato del Botswana, che però ha un’opzione, esercitabile fino alla conclusione del deal, per accrescere la propria partecipazione fino al 25%), sale al momento all’85%. “Questa transazione rappresenta un’opportunità unica per Anglo American per consolidare il controllo della più importante impresa diamantifera del mondo – ha sottolineato Cynthia Carroll, direttore generale del gruppo inglese, che ha aggiunto – Il mercato è molto, molto forte e la domanda è destinata a superare l’offerta”.