Connettiti con noi

Business

Debiti, dopo la Grecia c’è l’Italia

Nella top 10 dei debiti pubblici in Europa il nostro Paese è secondo solo alla Grecia. L’Irlanda, che attualmente attraversa una crisi del settore bancario, è al nono posto con un rapporto debito/Pil al 65,5%

Secondi solo alla Grecia. Nella classifica dei Paesi europei con il debito pubblico più alto, l’Italia chiude al secondo posto con un rapporto debito/Pil oltre il 100%. I dati, recentemente pubblicati dall’Eurostat, assegnano il primato nel debito pubblico alla Grecia (126,8%), mentre al terzo posto troviamo il Belgio (96,2%). Seguono poi Ungheria, Francia, Portogallo, Germania, Regno Unito, Irlanda e Spagna. In termini assoluti l’Italia ha comunque il debito più elevato dell’Eurozona, pari a 1.763.559 milioni di euro, sostanzialmente uguale a quello della Germania (1.760.530 milioni di euro) che però presenta un rapporto debito/Pil del 73,4% grazie al maggiore valore della ricchezza prodotta.

Paese

Rapporto debito/Pil 2009 (Eurostat)

Previsioni 2010

Previsioni 2011

1

Grecia

126,8%

124,9%

133,9

2

Italia

116%

118,2%

118,9%

3

Belgio

96,2%

99%

100,9%

4

Ungheria

78,4%

78,9%

77,8%

5

Francia

781,%

83,6%

88,6%

6

Portogallo

76,1%

85,8%

91,1%

7

Germania

73,4%

78,8%

81,6%

8

Regno Unito

71,3%

79,1%

86,9%

9

Irlanda

65,3%

77,3

87,3%

10

Spagna

53,2%

64,9%

72,5%