Consumi: il 95% degli italiani punta al risparmio

Consumi-Linkontro-NielsenIQ

consumi sono tra i principali indicatori per misurare il contesto socio-economico di un Paese. Ecco perché i numeri appena diffusi da NielsenIQ vanno letti con molta attenzione. Secondo NielsenIQ, in Italia il comparto del Largo Consumo è cresciuto del 6,6% del 2022. L’aumento del fatturato, però, è stato essenzialmente guidato dalla dinamica inflazionistica (+8,7% in media nel 2022).

In base all’analisi della società di ricerche specializzata nel settore del Largo Consumo, la diminuzione del potere d’acquisto e un ulteriore aumento dell’inflazione (15% a gennaio 2023 per i beni di Largo Consumo) sta portando le famiglie italiane a modificare ulteriormente i propri comportamenti di acquisto, rivedendo da un lato la composizione del carrello della spesa e più recentemente riducendo i volumi d’acquisto.

I consumi degli italiani nel 2023

In meno di un anno, secondo le rilevazioni di NielsenIQ, è ulteriormente aumentato (+7 punti) il numero dei cosiddetti “consumatori cauti” (dal 52% al 59%) e, aspetto più rilevante, sono più che raddoppiate le famiglie in difficoltà che raggiungono quota 23% rispetto al 10% di inizio 2022.

Un italiano su tre è preoccupato per l’aumento dei prezzi della spesa e quasi la totalità dei consumatori (il 95%) intende risparmiare nei mesi a venire. Le strategie messe in atto dalle famiglie includono, per il 68% dei casi, la selezione dei prodotti da inserire nel carrello della spesa o la modifica del canale d’acquisto, per il 27% degli intervistati.

Le evoluzioni del mercato a Linkontro 2023

Lo scenario attuale verrà ampiamente analizzato in occasione dell’edizione 2023 de Linkontro, ormai storica manifestazione che dal 18 al 21 maggio riunirà più di 200 aziende e 600 manager del Largo Consumo operanti in Italia. Insieme a dirigenti, aziende, professionisti del settore ed esperti del mondo accademico ed economico, l’edizione 2023 punta a sollecitare riflessioni e approfondimenti sulle capacità delle imprese di sviluppare relazioni forti con i propri stakeholder per rigenerare fiducia e affrontare le sfide odierne.

“La 38esima edizione de Linkontro sarà un momento unico di dibattito e condivisione tra i protagonisti della business community del Largo Consumo”, afferma Stefano Galli, Chairman de Linkontro. “Il clima politico, sociale ed economico globale ci obbliga a cercare nuove risposte agli attuali problemi, nuove strategie da realizzare per affrontare il cambiamento. Il progresso dipende dalle scelte che facciamo ed è questa la nostra responsabilità del presente per costruire con consapevolezza un domani migliore”.

© Riproduzione riservata