Best Global Brands 2022: Apple sempre al comando, Instagram supera Facebook

I risultati dello studio annuale sui marchi a maggior valore al mondo, che registrano nella Top 100 l’ingresso di Airbnb, Red Bull e Xioami. Crescita a doppia cifra per gli italiani Gucci, Ferrari e Prada

Con un valore che supera i 482 miliardi di dollari, Apple si conferma il brand a maggior valore economico al mondo. A grande distanza, Microsoft (278,3 miliardi di dollari) guadagna la seconda posizione ai danni di Amazon, che scivola in terza posizione con un valore del marchio pari a 274,8 miliardi. È questo il podio 2022 dei Best Global Brands 2022, la classifica sui 100 marchi a maggior valore economico frutto dello studio annuale di Interbrand.

Quest’anno il valore totale dei 100 brand ha continuato a crescere fino a superare in questa edizione i 3 mila miliardi di dollari, con un aumento del 16% rispetto al 2021, registrando così un nuovo record. L’aumento del 16% del valore cumulato dei 100 brand dimostra il contributo crescente che il brand ha nel guidare il successo economico di un’azienda. Mentre i mercati finanziari hanno manifestato oscillazioni significative negli ultimi anni, il valore dei brand più forti al mondo è aumentato costantemente guidando la scelta dei consumatori, la loro fedeltà e i margini di crescita.

Best Global Brands 2022: la Top 10 e le new entry

Google (251,7 miliardi di dollari) conferma la quarta posizione dietro al terzetto AppleMicrosoft e Amazon, mentre in quinta posizione si classifica il brand Samsung (87,7 miliardi), seguito da Toyota (59,8 miliardi), Coca-Cola (57,5 miliardi), Mercedes-Benz (56,1 miliardi), Disney (50,3 miliardi) e, per la prima volta nella Top 10, Nike con un valore del marchio pari a 50,2 miliardi).

Instagram (#16) scavalca Facebook (17#) diventando il brand a maggior valore economico di Meta. MicrosoftTesla e Chanel hanno registrato la maggiore percentuale di crescita del valore del brand rispetto all’anno precedente: +32%. Nonostante un costante incremento, il brand Tesla non è riuscito a replicare l’aumento del 184% segnato nel 2021. AirbnbRed Bull e il brand tech cinese Xiaomi sono le new entry del 2022 mentre UberZoom e il produttore di macchinari agricoli John Deere escono dai top 100.

I brand italiani in classifica

“Gucci, Ferrari e Prada continuano a rappresentare l’Italia”, afferma Lidi Grimaldi, Managing Director della sede italiana di Interbrand. “La loro chiarezza di visione e la capacità di costruire un ecosistema di prodotti, servizi ed esperienze che coinvolge le audience di riferimento li ha portati a essere tra i 15 brand a maggiore crescita nel 2022”. In particolare, con un incremento del 23% rispetto all’anno scorso, Gucci si colloca in 30esima posizione (salendo di 3 gradini) con un valore del brand di 20,4 miliardi di dollari. Ferrari (75esima) consegue uno straordinario +31% raggiungendo un valore del brand pari a 9,3 miliardi. Prada conferma il trend positivo, registrando per il secondo anno consecutivo una crescita a due digit: con il valore del brand che aumenta del 21% (nel 2021 l’incremento era del 20%) si porta all’89esimo posto (salendo di cinque posizioni), con valore di 6,5 miliardi.

© Riproduzione riservata