Connettiti con noi

Business

Digitale terrestre, prosegue lo switch off

Contributo statale per l’acquisto del decoder e campagna di comunicazione aiutano i cittadini nel passaggio al dtt

Lo spegnimento dei ripetitori analogici è iniziato ieri e proseguirà fino al 15 maggio 2012 quando tutto l’Abruzzo dirà addio alla televisione analogica a favore del digitale terrestre. Nella regione è infatti in corso lo switch off. Il calendario del passaggio al dtt è il seguente: 8 maggio Conca di Sulmona, Chieti e Pescara con relative province; 10 maggio Teramo e parte della provincia; 11 maggio L’Aquila e parte della provincia; 14 e 15 maggio Marsica e Alta Val di Sangro; 16 maggio Isernia e provincia.

Così come è successo in passato, con lo switch off delle altre regioni d’Italia, per agevolare il passaggio alla tv digitale, sono state predisposte una serie di iniziative, tra cui un contributo statale di 50 euro per l’acquisto del decoder (destinato agli over 65 in regola con l’abbonamento Rai e con reddito pari o inferiore ai 10 mila euro), un numero verde gratuito 800.022.000, una campagna informativa e un elenco dei modelli di decoder e televisori digitali non oggetto di contributi testati a cura del ministero (disponibile sul sito www.decoder.comunicazioni.it).

Noi vi proponiamo, inoltre, il nostro DECALOGO PER UN AGEVOLE PASSAGGIO AL DIGITALE TERRESTRE.