Il mercato degli investimenti in Italiachiude novembre con un +2,5% (+1,2% senza search e social), e con un +2,1% nel cumulato gennaio-novembre: l’andamento risulta invece stabile se si esclude dalla raccolta web la stima Nielsen su search e social. Il mercato registra quindi investimenti pari a 5,633 miliardi di euro. Per quanto riguarda i singoli mezzi, la televisione cresce a novembre dell’1,9% e dell’1% nel cumulato, per un totale di 3,43 miliardi. Secondo Italia oggi sull’andamento delle concessionarie tv nel periodo gennaio-novembre, cresce la raccolta di Mediaset (+1,8%), La7 (7,3%), Sky (1,9%) e Discovery (1,2%). In flessione invece Rai (-3,6%). Crescono anche la radio (+5,3%), internet (+5%), transit (+12,7%), go tv (+13%), cinema (+13,3%). In flessione invece quotidiani (-6,2%), periodici (-8,1%), outdoor (-9,7%) e direct mail (-6,2%). Sono 13 i settori merceologici in crescita, per un apporto di circa 171 milioni di euro.