Lionel Messi, del Barcellona, sullo sfondo un cartellone pubblicitario Playstation © Getty Images

Dalla prossima stagione non sarà più Htc, ma Sony Mobile il nuovo partner ufficiale della Uefa Champions League. L’azienda giapponese, che aveva già una collaborazione con Uefa attraverso la divisione Scee (marchio Playstation), con Sony Mobile estende così la propria collaborazione: la partnership è di durata triennale (stagioni che vanno dal 2015 al 2018) e, oltre alle partite di Champions, includerà la Supercoppa Uefa, oltre alle finali di Uefa Women’s Champions League Final e di Uefa Youth League.

In quanto partner ufficiali, si spiega in una nota, i diritti di cui beneficeranno PlayStation e Sony Mobile saranno estesi alle partite, alle sessioni di allenamento pre-partita, ai media, alle sistemazioni, agli eventi, tra cui la finale, a cui si aggiunge l’esclusiva sulla partnership digitale con Uefa.com. “Uefa Champions League rappresenta la vetta del calcio per i club e siamo entusiasti di offrire ai fan di tutto il mondo modi straordinari per godersi e condividere la loro passione per le partite”, ha commentato Dennis van Schie, Chief Commercial Officer di Sony Mobile. “Questa prestigiosa piattaforma globale ci consente di raggiungere un pubblico nuovo a cui offrire esperienze mobile davvero coinvolgenti e avvincenti”.