Fiat 500 cade su Piazza San Babila. Niente paura: è del Garage Traversi

Una Fiat 500 d’epoca in piazza San Babila, nel cuore di Milano, e due “ghisa” (soprannome dei vigili urbani meneghini), in divisa d’epoca, intenti a dare informazioni ai passanti stupefatti. L’auto, che sembra schiantatasi al suolo, sembra essere uscita dal telo di un’impalcatura montata sull’ex Garage Traversi, che in effetti presenta un buco. Si tratta dell’ultimo veicolo rimasto abbandonato per anni all’interno del garage, e portato fuori dal cantiere durante i lavori in corso che daranno nuova luce all’edificio. 

Più che incidente, si deve parlare di un’operazione di marketing a regola d’arte: un’installazione temporanea, affidata all’agenzia Ki – Energia Creativa, pensata per simboleggiare l’inizio dei lavori di ristrutturazione dell’ex Garage Traversi. Il palazzo, dall’inconfondibile forma a ventaglio e opera dell’architetto Giuseppe De Min, a 15 anni dalla sua chiusura, riaprirà per diventare un nuovo polo del lifestyle milanese

La riqualificazione dell’edificio, di proprietà di Invesco Real Estate, si concluderà nell’estate 2020, quando lo storico edificio tornerà a rivivere nel cuore della città meneghina. Segno che Milano scommette sul futuro, recuperando il proprio passato.