Startup, la Francia lancia un bando per aiutare le imprese italiane

I rapporti di vicinato non sono sempre difficili e faticosi. L’ambasciata francese, per esempio, ha deciso di sostenere le giovani imprese innovative italiane. In che modo? Aiutandole a svilupparsi e a trovare partnership a Parigi. Le realtà interessate ad allargare il proprio business oltralpe non devono fare altro che partecipare al nuovo Yei - Young Enterprise Initiative, la competizione rivolta alle startup del nostro Paese. C’è tempo fino al 31 ottobre per proporre la propria candidatura sul sito yeifrance.com. Le aziende selezionate potranno partecipare a una “immersion week” che si svolgerà dal 9 al 13 marzo 2020 a Parigi, durante la quale riceveranno informazioni sugli strumenti e i sostegni finanziari di cui possono usufruire e saranno messe in contatto con gli attori principali dell’ecosistema francese. L’iniziativa non è una meteora in una delle nazioni più attive a livello europeo dal punto di vista dell’innovazione. Basti pensare che nei primi nove mesi del 2019 la Francia ha investito circa 3,6 miliardi in startup e che su tutto il territorio nazionale sono circa 10.000 le startup attive.