È arrivato carnevale, un business da 228 milioni di euro

Non è solo un momento di divertimento assicurato per grandi e bambini. Il carnevale è anche un vero e proprio business, da capogiro fra l’altro. Secondo un’indagine del centro studi Cna, infatti, il giro d’affari collegato a questa festa quest’anno raggiungerà i 228,5 milioni di euro, ossia 8,5 milioni più dell’anno scorso (+3,7%) e ben 28,5 milioni più del 2017. La regina indiscussa delle maschere si conferma ancora una volta Venezia: nonostante la novità dell’ingresso a numero chiuso (il numero massimo è fissato a 23mila ingressi), secondo le stime movimenterà circa 65 milioni, contro i 60 del 2018. A seguire ci sono Viareggio, i cui carri genereranno un business da 30 milioni, e Ivrea, con la sua battaglia delle arance da 3,5 milioni di euro. Bene anche gli antichi carnevali di Cento e Putignano (risalente al 1394). Ma accanto alle celebrazioni più famose, ce ne sono tantissime meno altisonanti: il Carnevale 2019 si festeggia in tutta Italia con quasi cento eventi caratteristici e storici, un numero in aumento rispetto al recente passato.