Alberi di Natale: ecco i dieci più belli del mondo

Da Parigi a Rio De Janeiro, passando per Gubbio. Così le diverse città interpretano il simbolo per eccellenza di questa festività

Natale è ormai alle porte e le città di tutto il mondo si sono vestite per l’occasione di luci e decorazioni. Quella per eccellenza, che proprio non può mancare, è naturalmente l’albero di natale. Ma quali sono i più belli in giro per il mondo? Civitatis, società turistica online, ha provato a stilare una top ten, per offrire una sorta di tour del mondo virtuale durante questo periodo di festa.

1. Nella Città Vecchia di Vilnius

Uno degli alberi di Natale più belli del mondo, e soprattutto d’Europa, è quello che adorna il centro della Città Vecchia di Vilnius. La sua struttura metallica, alta oltre 20 metri, è composta da migliaia di rami e da oltre cinque chilometri di luci. L’albero si trova nella piazza principale della capitale lituana, dove i visitatori possono vivere la meravigliosa esperienza di camminare sotto le migliaia di luci. L’atmosfera non potrebbe essere migliore, visto che è circondato da un tradizionale mercatino di Natale e si estende per circa 2.500 metri quadrati.

2. Le Galeries Lafayette a Parigi

Ogni anno, all’interno delle Galeries Lafayette di Parigi, viene eretto un albero monumentale con un tema specifico per stupire i visitatori. L’Artico, realizzato interamente in cartapesta dall’artista francese Lorenzo Papace, Outer Space, con meteore e altri corpi celesti che ne adornano la struttura e persino una versione natalizia del film Moulin Rouge. Questi sono solo alcuni dei temi che decorano la struttura ad albero di questo famoso negozio parigino. Per scoprire il tema di quest’anno, non c’è niente di meglio che vederlo con i propri occhi.

3. L’albero galleggiante di Rio de Janeiro

In Brasile tutto viene celebrato in grande stile e il Natale non fa eccezione con il suo albero di Natale galleggiante. Alto più di 80 metri, domina la laguna Rodrigo de Freitas di Rio de Janeiro. Questa gigantesca struttura è stata inaugurata con uno spettacolo pirotecnico nel 2014. L’albero viene costruito ogni anno su una barca ed è adornato con oltre tre milioni di luci. Sebbene questa nuova tradizione abbia subito una pausa di due anni per mancanza di fondi, è riniziata nel 2018.

4. Natale a Gubbio

Nella città medievale di Gubbio, in Umbria, uno degli alberi di Natale più sorprendenti del mondo si trova alle pendici del Monte Ingino. La cosa curiosa è che non si tratta di un albero vero e proprio, ma piuttosto di una forma di albero composta di luci. Questa figura si estende per 650 metri lungo il pendio della montagna ed è composta da quasi mille luci multicolori (solo la stella cometa ne conta più di 250) e da oltre 10 chilometri di cavi. Oltre ad essere molto bello, nel 1991 è anche entrato nel Guinness dei primati come albero di Natale più grande del mondo.

5. Il Rockefeller Center di New York

Quando si parla di Natale, le decorazioni di New York City sono difficili da battere. L’abete rosso che viene eretto ogni anno al Rockefeller Center è probabilmente l’albero di Natale più famoso del mondo. Di altezza variabile tra i 20 e i 30 metri, è anche uno degli spettacoli annuali più popolari della Grande Mela. La decorazione e l’accensione dell’albero è una tradizione che risale al 1933, quando il Rockefeller Center era ancora in costruzione. Più di cinque miglia di luci e una stella fatta di 3 milioni di cristalli Swarovski fanno proprio meritare a questo albero un posto tra i più belli del mondo.

6. L’albero di Natale a Strasburgo

Sapevate che quello di Strasburgo è il più antico mercatino di Natale della Francia? Ha quasi 450 anni. Uno degli eventi più importanti dell’anno è l’inaugurazione delle luminarie e del suo magnifico albero, che spicca per dimensioni e bellezza. Con un’altezza di 30 metri e un peso di quasi 6,5 tonnellate, è uno degli alberi di Natale più grandi d’Europa. Ed è senza dubbio uno dei simboli di Strasburgo.

7. Natale a Praga

La capitale della Repubblica Ceca, Praga, ospita uno degli alberi di Natale più maestosi del mondo. Situato al centro dello spettacolare mercatino di Natale nella Piazza della Città Vecchia, a pochi metri dalla cattedrale, il grande albero viene inaugurato ogni anno dal sindaco il primo sabato di Avvento. Per una splendida vista della piazza e dell’albero di Natale, non dimenticate di salire in cima al campanile.

8. Le feste a Città del Messico

La stagione natalizia a Città del Messico torna con una delle icone più amate della città, il monumentale albero di Natale dello Zócalo. Con la Cattedrale Metropolitana sullo sfondo, questo evento festivo rende il centro storico ancora più spettacolare del solito. È un ottimo modo per vedere il Messico sotto una luce sorprendente. Negli anni precedenti, l’esperienza natalizia dello Zócalo è stata completata da una pista di ghiaccio e da uno spettacolo di suoni e luci. È un ottimo modo per trascorrere un Natale diverso, al sole.

9. L’albero di Natale a Budapest

La capitale ungherese si veste di luci per accogliere il periodo più speciale dell’anno. Budapest ospita alcuni dei più bei mercatini di Natale d’Europa e e camminando per le sue strade, si possono vedere le vie principali e i monumenti trasformati in uno spettacolo di migliaia di luci. Una menzione particolare merita il magnifico albero di Natale di fronte alla Basilica di Santo Stefano, che è il punto di partenza perfetto per una passeggiata in questa grande città.

10. Luci alla Puerta del Sol di Madrid

In questo periodo dell’anno, la capitale spagnola si veste di magia e incanto. Più di 200 strade della città sono illuminate in modo speciale. La gigantesca palla di 12 metri di diametro all’incrocio tra Gran Vía e Calle de Alcalá, con 43 mila luci, e naturalmente l’albero alla Puerta del Sol, sono solo alcune delle sue attrazioni natalizie. L’albero delle luci, situato nel centro della capitale, è la decorazione più famosa e più fotografata della Spagna.

© Riproduzione riservata