La Milano Fashion Week si fa digitale

L'appuntamento sarà dal 14 al 17 luglio su una piattaforma virtuale

Nessuno può fermare la moda, nemmeno il coronavirus. Il comparto è già corso ai ripari e ha annunciato, dal 14 al 17 luglio, la prima MIlano Digital Fashion Week. Un appuntamento interamente virtuale pensato per rispondere all’esigenza di promozione e di business dei brand, che avranno occasione di presentare, all’interno di un calendario digitale, le collezioni uomo primavera/estate 2021 e le precollezioni uomo e donna primavera/estate 2021.

Camera Nazionale della Moda Italiana proporrà una piattaforma in cui saranno presentati contenuti fotografici e video, interviste e backstage dei momenti creativi, organizzati in un calendario con slot dedicati ad ogni brand, con l’obiettivo di creare un palinsesto ricco e variegato, fruibile per tutti gli operatori del settore.Il programma sarà arricchito di ulteriori contenuti come webinar di approfondimento su tematiche dedicate agli operatori del settore (su accredito), lectio magistralis in live streaming con figure di spicco del fashion system e momenti di intrattenimento/live performance da parte dei creativi.Parallelamente alle presentazioni delle collezioni di Milano Digital Fashion Week, sarà attivata anche una sezione della piattaforma interamente dedicata agli showroom. Un strumento attivo per l’intera fase di campagna vendita a buyer internazionali, che permetterà agli showroom di presentare i loro brand con foto e video delle collezioni e i loro contatti.

Nell’ottica di sostegno ai giovani brand, più che mai fondamentale in un momento di difficoltà del business come quello che stiamo attraversando, CNMI sosterrà infine la produzione dei contenuti digitali degli emergenti, in continuità alle attività di supporto già disposte in precedenti manifestazioni.

© Riproduzione riservata