Connettiti con noi

Lifestyle

Renault Zoe, realtà a emissioni zero

Al Salone di Parigi la compatta francese 100% elettrica si mostra per la prima volta al pubblico e a un prezzo più che accessibile

La filosofia di Renault consiste nel realizzare forme seducenti che appaghino l’occhio e sperimentare soluzioni tecnologiche audaci ed innovative. Il modello Zoe, presentato per la prima volta al pubblico al Salone internazionale dell’auto di Parigi, rappresenta la sintesi di questo concetto. Il design della nuova Renault presenta linee fluide e pure, che rappresentano una sorta di anticamera del cuore pulsante della vettura. Si tratta, infatti, di un’auto 100% elettrica, che testimonia una scelta convinta da parte di Renault nel segno dell’ecosostenibilità; il solco è stato tracciato da Twizy, primo esemplare zero emissioni della casa francese ma, a differenza della sua sorellina, Zoe è una monovolume compatta. SALONE DI PARIGI 2012 – LE NOVITA’

Le linee esterne. I designer Renault si sono ispirati al concetto di purezza per realizzare la carrozzeria di Zoe e l’aspetto dell’aerodinamica ha rivestito un ruolo importante nella realizzazione del progetto. Gli studi in galleria del vento hanno richiesto più di 135 ore, allo scopo di aumentare il coefficiente di penetrazione dell’aria. Il risultato è una forma compatta ispirata a una goccia d’acqua. La losanga sul frontale, così generosa nelle proporzioni, ha una doppia valenza. Da un lato è conforme alla nuova estetica del marchio, dall’altra consente di accedere alla presa di alimentazione per il rifornimento di energia elettrica.

Interni. Gli interni sono stati realizzati con grande sobrietà, seguendo quello che la casa definisce uno stile Zen. Il richiamo alla vocazione ecologista della vettura si manifesta nella particolare forma della plancia, che richiama quella di una pala eolica. L’ambiente interno evoca il concetto di relax, attraverso le forme e i colori sobri. Anche la strumentazione di bordo è semplice ed elegante. Al centro della plancia si colloca l’elemento più vistoso, rappresentato dal display R-Link (di serie) il cui scopo è quello di agevolare il conducente, fornendogli uno strumento semplice ed intuitivo come uno smartphone.

Motore e prestazioni. Renault Zoe assicura una guida estremamente fluida, grazie ai 200 Nm di coppia sviluppati istantaneamente dal motore elettrico. Inoltre la velocità di rotazione del motore viene trasmessa direttamente alle ruote grazie al riduttore, per prestazioni degne della migliore trasmissione automatica presente sul mercato. Zoe è una vettura molto silenziosa, dal momento che garantisce di viaggiare in totale assenza di vibrazioni, fino al raggiungimento dei 30 km/h. Con l’aumento della velocità aumenta leggermente il livello di rumorosità, prodotto più che altro dall’attrito degli pneumatici sull’asfalto e dell’aria sulla carrozzeria. Tuttavia, ad una velocità compresa tra i 40 e i 75 km/h la rumorosità della Zoe è inferiore del 50% rispetto a quella prodotta da un Diesel. L’autonomia è la più elevata per un veicolo elettrico della stessa categoria e varia dai 100 Km stimati per la stagione fredda ai 150 Km nel periodo estivo. Inoltre Zoe è dotata del rivoluzionario caricatore Chamaleon, brevettato da Renault, che si adatta alla potenza energetica disponibile sulla presa, fino a 43 kW. Questa soluzione consente di caricare l’80% della batteria in soli 30 minuti.

Il prezzo di Zoe è molto competitivo per una vettura elettrica e parte da 21.650 euro, escluso il canone di noleggio della batteria.