L’urlo liberatorio dei Linkin Park

Il 17 giugno in uscita mondiale The Hunting Party, in concomitanza con il tour estivo

Dopo il concerto del 10 giugno a Milano, i Linkin Park presentano al mondo il loro nuovo album, The Hunting Party. Un disco che si preannuncia come il più duro e rumoroso della band da 50 milioni di album venduti nel mondo. Sarà un lavoro che abbandona l’approccio emo e riflessivo dei precedenti, per dare spazio all’aggressività e all’urlo liberatorio, come assicu­ra il cantante-rapper Mike Shinoda, e come promette l’evocativa immagine che lo accompagna: un minac­cioso arciere celeste.

© Riproduzione riservata