Federica Balestrieri, giornalista tg1 ed esperta scambista di case

Cosa ti ha portato a diventare una scambista di case?

La curiosità! Verso il modo di vivere dei locali, di chi abita il luogo che ho scelto di visitare. Mio marito ed io eravamo stufi di vacanze anonime in hotel impersonali, o in algide case in affitto. Scambiandosi la casa ci si scambia un po’ anche la vita e le abitudini, gli amici che ti invitano a cena appena arrivi, i vicini che ti danno consigli, i ristoranti preferiti e il droghiere dove fare la spesa e con il quale fare due chiacchiere. È una nuova avventura, ogni volta si torna arricchiti e con nuovi amici!

Da quanti anni scambi la tua casa?

Abbiamo fatto il primo scambio a Novembre del 2006. Siamo andati a New York, a casa di uno dei più famosi commediografi di Broadway! Una favola…

Che cosa ti piace di questo sistema?

Mi piace aver smesso di girare il mondo da turista, senza vederlo davvero. Mi piace iniziare la trattativa dello scambio, corrispondendo con nuove persone da tutto il mondo che alla fine molto spesso diventano amici e rimangono in contatto con me.

Quante volte all’anno scambi la tua casa?

Dipende. Per il 2010 ho già organizzato quattro scambi casa, non tutti simultanei. Perché quando ci si scambiano seconde case lo scambio può anche non essere contestuale. A marzo andrò a sciare a Innsbruck, a giugno farò una settimana a Cannes, ad agosto 15 giorni in Danimarca, a Natale saremo in Canada, a Whistler.

Quali sono le destinazioni che solitamente scegli?

Amo aspettare di essere contattata. Se fai così scopri mete che neppure avresti mai immaginato di visitare perché magari non le conoscevi. Noi riceviamo almeno cinque offerte al mese, le valutiamo in base al tempo a disposizione e alla casa che deve subito piacermi, a pelle. Finora non ho mai sbagliato. Siamo stati ovunque, dall’Australia a Miami, da Amsterdam a Vancouver passando per Todi e la Costa Azzurra.

Quali consigli daresti a chi vuole iniziare quest’esperienza?

Di aprirsi al prossimo con la voglia di fare nuove esperienze e di imparare cose nuove.

Il ricordo più bello in assoluto di tutti gli scambi che hai fatto finora e perché? Il prossimo in programma?

Abbiamo finora fatto 13 scambi casa, tutti riusciti. Case belle, luoghi insoliti, gente simpatica. Il nostro preferito però resta Sea Ranch a Gualala in California. Quando ci hanno contattato nemmeno sapevo esistesse questo posto, ho dovuto andare a vedere sull’atlante. Poi ho visto le foto della casa, tutta di legno su di una scogliera a picco sul mare, in mezzo alla natura. Per me e mio marito è stato il viaggio più bello della nostra vita insieme!

Che tu sappia ci sono tanti vip che oggi come te sono diventati scambisti di case?

Vip? Ma stai scherzando? Non credo proprio! Persino tutti i nostri amici in fondo pensano che siamo due pazzi, un po’ “bohémien”! Ascoltano con curiosità i nostri racconti ma poi concludono che loro non lo farebbero mai. La domanda tipo è: ma quando torni a casa controlli che ci sia tutto, che non ti abbiano rubato mai nulla? Io rido sempre: non mi è mai venuto in mente che qualcuno potesse toccare qualcosa e infatti non è mai successo nonostante abbia sempre lasciato persino l’argenteria a vista! Chi si fa questa domanda non è mentalmente predisposto allo scambio casa. Meglio che prenoti in un villaggio vacanze!

© Riproduzione riservata