Connettiti con noi

Lifestyle

Eicma 2010, sportivo e dinamico: ecco il Concept C di Bmw

Il maxi scooter di Bmw Motorrad si presenta ai manager sempre di corsa nei tratti urbani. Motore bicilindrico, proiettori a Led e videocamere al posto dei ‘vecchi’ specchietti retrovisori

Muoversi per la città con un approccio nuovo, più sportivo e dinamico. E’ l’essenza del nuovo maxi scooter di Bmw Motorrad, il Concept C presentato al 68° Salone del ciclo e Motociclo, in programma a Fiera Milano fino al 7 novembre. Il nuovo modello racchiude in sé i tratti distintivi di Bmw con alcune caratteristiche tipiche come il design ‘split-face’, una tripartizione stilistica che genera una sensazione di dinamicità che si estende dal profilo frontale fino al parafango della ruota anteriore.

Il Concept C trae ispirazione anche dai modelli sportivi come la Bmw S 1000 RR, ed è caratterizzato sportivamente anche grazie ad uno spoiler posteriore del tipo ‘twin-tipped’. A differenza dei maxi scooter introdotti in passato sul mercato, caratterizzati da un profilo dalla forma a L, le linee della carrozzeria descrivono una parabola ascendente verso la coda accentuando il carattere dinamico del maxi scooter. La sezione posteriore del Concept C, che alloggia un nuovo e potente propulsore bicilindrico, è alta e slanciata e, insieme al parabrezza, ne accentua il carattere sportivo e dinamico.Sotto il telaio del Concept C batte un nuovo motore bicilindrico in linea con un cambio Cvt (Continuously Variable Transmission, un cambio a variazione continua) che, insieme, assicurano un’erogazione fluida e dinamica. La coppia e la potenza del motore, oltre alle prestazioni di guida, si attesteranno nella fascia superiore del segmento di appartenenza. Equipaggiato con le ultime novità tecnologiche su strada, il Concept C sostituisce i classici fari con proiettori a Led integrati nella carena frontale. I tradizionali specchietti retrovisori sono sostituiti da due videocamere integrate nella coda del Concept C e le immagini riprese dalle telecamere sono riprodotte su due schermi Lcd inseriti nel cruscotto. L’indicazione della velocità, del numero di giri del motore e degli altri dati avviene attraverso un terzo display Lcd montato al centro.