Connettiti con noi

Lifestyle

America’s Cup, al via indagini per la morte di Andrew Simpson

Il regatta director, Iain Murray, analizzerà le circostanze che hanno portato alla scuffia fatale dell’AC72 di Artemis Racing

All’indomani della tragica scomparsa di Andrew Simpson, il regatta director della 34/a America’s Cup, Iain Murray, è stato incaricato di svolgere un’indagine sulle circostanze che hanno portato alla scuffia dell’AC72 di Artemis Racing. Murray, attraverso una nota, ha annunciato che i colloqui con le parti coinvolte sono già in corso; per martedì 14 è stato organizzato a San Francisco un meeting ufficiale con tutti e quattro i team coinvolti nella Summer of Racing (Oracle Team Usa, Artemis Racing, Emirates Team New Zaeland e Luna Rossa Challenge).“L’incontro con i team è il prossimo passo cruciale – ha detto Murray – Dobbiamo creare un piano aperto che convogli le informazioni utili per svolgere un’indagine che faccia chiarezza circa il sinistro e ci metta nella condizione di proporre cambiamenti, qualora questi siano necessari”. Uno degli aspetti dell’indagine punterà sullo studio di tutti i dati raccolti al momento dell’incidente. “Una volta che avremo le informazioni, che sapremo come realmente si sono svolti i fatti, saremo in grado di ricostruire la catena degli eventi e di capire come si è arrivati alla tragica perdita di una vita umana”.