Connettiti con noi

Hi-Tech

Pokémon Go, è già crisi?

Persi 15 milioni di utenti: a renderlo noto è una ricerca di Axiom Capital Management. A metà agosto la platea di giocatori si sarebbe ridotta a 30 milioni di giocatori

La febbre da Pokémon Go sta scemando. Stando infatti a una indagine condotta da Axiom Capital Management e pubblicata da Bloomberg, ben 15 milioni di utenti avrebbero abbandonato il gioco, perdendo l’interesse per la caccia ai Pokemon. Se infatti a luglio si è toccato il picco massimo di giocatori mondiali (45 milioni), a metà agosto la platea di utenti sarebbe scemata a 30 milioni player attivi giornalieri. Da qui, il sollievo degli investitori di Facebook, Twitter e SnapChat che iniziavano seriamente a temere che il gioco potesse portare all’abbandono dei social.LA CONTROMOSSA. The Pokemon Company e Niantic Labs non si sono però fatti cogliere impreparati. I creatori di Pokémon Go hanno infatti subito rilanciato immettendo sul mercato l’aggiornamento di Pokémon GO – v. 0.35.0 per Android e 1.5.0 per iOS. Molte le nuove funzioni: dalla possibilità di consultare le statistiche di attacco/difesa di ciascun pocket monster, alla disponibilità di nuove feature per tutti coloro che hanno aderito a un team, nonché una maggiore interazione con i Leader. E in arrivo ci sarebbero altre novità, visto che sul proprio blog l’azienda comunica che sono in cantiere «nuove ed esaltanti funzionalità che arriveranno in futuro».

Credits Images:

© Niantic/Nintendo