La statua in bronzo del Napoleone in veste di Marte , il capolavoro di Antonio Canova situato al centro del Cortile d’onore del Palazzo Brera, è tornata al suo antico splendore dopo un intervento di restauro durato un anno che è stato progettato e diretto da Daniele Pescarmona per la Soprintendenza Bsae di Milano.

Su esplicita richiesta di Bank of America Merrill Lynch, che ha finanziato l’operazione attraverso l’Art Conservation Project , i lavori sono stati eseguiti interamente sul posto all’interno di strutture trasparenti per consentire ai visitatori di osservare le varie fasi dell’intervento. (Vedi le foto in basso).

Per prevenire gli effetti dell’inquinamento atmosferico e garantire il mantenimento nel tempo dei risultati prodotti dall’intervento nei prossimi due anni è prevista un’attività di costante monitoraggio.

La storia del monumento, simbolo della Pinacoteca perché fu proprio Bonaparte a istituirla nel 1809, e del restauro saranno presentate in un catalogo curato da Skira Editore e di prossima pubblicazione.

Le tecniche utiiizzate hanno attirato l'attenzione della comunità scientifica e, proprio, per questo verranno illustrate nel corso di convegni nazionali e ointernazionali