© iStockphoto.com/Tarek El Sombati

In vista del Natale, come ogni anno, si ripropone il rito, per alcuni motivo di qualche piccola ansia, dei regali. Parlando di golf, chi si accinge alla ricerca del dono per il compagno/a o amico/a giocatore si trova a confrontarsi con un classico dilemma: procedere o no con una scelta golfistica? Gli appassionati di questo sport, infatti, rappresentano una specie alquanto particolare e non facile da soddisfare, in virtù della connotazione tecnica di cui si ammanta questa disciplina; che, nel contempo, è però dotata di una pressoché infinita gamma di oggetti, strumenti e situazioni che forniscono una altrettanto ampia e variegata serie di alternative in fatto di idee regalo. In altre parole, i regali ci sono, le idee non mancano… bisogna “soltanto” trovare la giusta combinazione.

UNA DRITTA PER NON SBAGLIARE. L’elemento da considerare riguarda la “fase” golfistica raggiunta dal destinatario: è un giocatore fatto e finito o ci troviamo alle prese con un futuro o neo appassionato? È questo il vero spartiacque per chi vuole scegliere, all’interno del mondo del golf, i prossimi regali di Natale. Se, da un lato, tutti i golfisti apprezzano regali che, nella stagione meno favorevole, fungono da contatto con il tanto amato sport, è altrettanto vero che i giocatori esperti hanno aspettative decisamente alte. Non solo perché è probabile che dispongano di tutto ciò che è indispensabile (e di quasi tutto il resto…), ma, soprattutto, perché ciò che è parte dell’area tecnica è, di norma, selezionato e provato personalmente. Chi non ha informazioni precise su attitudini e preferenze tecniche del giocatore, pertanto, ha forti probabilità di scegliere un regalo non completamente apprezzato. In questo viene, però, in aiuto la possibilità di una veloce sostituzione, per la quale i rivenditori si dimostrano generalmente molto comprensivi. In più, legni, ferri, palline, gadget o, perché no, lezioni, clinic, dvd e libri di tecnica, sui personaggi e la storia del golf o veri e propri film sono a disposizione per costruire e rinforzare il percorso di “formazione” del neo giocatore, che li accoglierà con entusiasmo e venerazione. Ecco le nostre proposte per il Natale 2013.

Per partire con il piede giusto Per chi non si vuole stancare
Per chi è indeciso Per chi cerca distanza e precisione
Per chi non si ferma Per chi vuole misurarsi sul campo
Per chi punta a migliorare Per chi preferisce stare a casa

LEGGI ANCHE - SPECIALE NATALE HI TECH