migliori notebook

Il Samsung Galaxy Book 12"

Quali sono i migliori notebook sul mercato? Stai pensando a un regalo speciale da fare - o da fare a te stesso - per Natale e non sai quale scegliere? Ecco una piccola guida per aiutarti nella scelta del miglior notebook da comprare per Natale 2017. Innanzitutto, serve una premessa importante: sul mercato esistono diverse denominazioni, che corrispondono a prodotti profondamente diversi. 

I migliori notebook da regalare

Per capire quali sono i migliori notebook sul mercato allora serve innanzitutto capire la differenza tra notebook, ultrabook e convertibili 2-in-1:

  • Notebook: è il classico computer portatile, o laptop. Ha dimensioni tra i 14  i 17 pollici, prezzi variabili e specifiche diverse a seconda dell'utilizzo che se ne fa (lavoro, grafica, giochi);
  • Ultrabook: sono i portatili di nuova generazioni, leggeri e sottili. La parola è stata inventata da Intel dopo che Apple rivoluzionò il mercato con il Macbook Air. Nonostante il profilo sottile degli ultrabooks (meno di 2 cm), le dimensioni dello schermo sono spesso quelle dei portatili notebook normali, da 11 a 15 pollici. La maggior parte di questi computer sono dotati di dischi SSD molto veloci, leggeri e silenziosi che garantirà un avvio ultra rapido. Hanno prezzi tra i 700 e i 1500 euro;
  • Convertibili 2-in-1: in tempi di flessibilità estrema, stanno avendo sempre più successo i sistemi ibridi di computer che combinano le specificità di un tablet e di un PC portatile mediante soluzioni di design innovative. Il denominatore comune di questi prodotti è la tastiera staccabile, attraverso un meccanismo a incastro o magnetico, oppure tramite la rotazione del coperchio fino a richiudersi sulla base lasciando esposto il display.

I modelli sul mercato

Cerchiamo allora di capire quali sono i migliori notebook, ultrabook e 2-in-1 sul mercato. 

Acer Swift 3 15"

L'Acer Swift 3 da 15.6 pollici vanta un ottimo hardware interno e un design caratterizzato da un telaio in metallo. Le dimensioni non sono contenute e il peso supera di poco i 2 kg. La versione più potente ha una CPU Intel Core i7-7500U, dotata di 8/16 GB di RAM DDR4, una SSD da 256/512 GB della Intel e di un HDD da 1TB di tipo SATA3.  La batteria dura 5 ore, ha il lettore di impronte il supporto a Linux. 

Asus Zenbook 3X

Un ultrabook super leggero (910 gr), l'Asus Zenbook 3 UX390UA è dotato di un processore Intel Core i7-7500 Kaby Lake affiancato da ben 16GB di RAM, SSD PCI-e fino a 512GB. Il display da 12.5 pollici Full HD. Prestazioni e design sono al top. 

Dell XPS 15 

Stesso design ma hardware migliorato per l'ultimo Dell XPS 15. Le dimensioni compatte si coniugano con una CPU Kaby Lake (Intel Core i7-7700HQ nel modello recensito) affiancata da una scheda grafica Nvidia GeForce GTX-1050 con 4GB GDDR5, fino a 32GB di memoria RAM, un HDD da 1TB e SSD prestazionali di tipo m.2 NVMe da 255/512 GB. Una delle sue caratteristiche più interessanti riguarda la possibilità di modificare ed espandere parte dell'hardware interno, così da garantire una maggiore longevità al portatile. Il display IPS con cornici laterali particolarmente ridotte è disponibile sia con risoluzione 4K che in Full HD (nove ore di autonomia). Non ha risolto i difetti classici del modello preferito dai professionisti: si riscalda e ha la webcam sotto il display. 

HP Spectre x360 13"

Strizza l'occhio al cliente il convertibile 2-in-1 HP Spectre x360 13". Il contrasto lucido/opaco e tanti dettagli di design lo rendono un prodotto di alto livello, con un peso di soli 1,3 kg. Il display è una unità touchscreen da 13.3 pollici full HD (4K nella versione i7). Il pannello offre il supporto alla digitalizzazione Elan con l'apposita HP Tilt Pen, inclusa nella confezione, utilizzabile principalmente per prendere appunti e poco altro. Il 2-in-1 offre eccellenti prestazioni grazie ai processori Intel Core i5/i7 di ottava generazione accompagnati da 8/16 GB di RAM di tipo LPDDR3, SSD PCI-e (256/512 GB) e da una batteria integrata da 60Wh, che garantisce solo 2 ore di editing video o di chiamate Skype (7 nella media). Da sottolineare i 4 altoparlanti Bang & Olufsen. 

Huawei Matebook X

Huawei ha deciso di esordire alla grande nel mercato degli ultrabook. Il Matebook X vanta un ottimo design - a partire dalla tastiera - e grandi prestazioni. Le dimensioni sono ridotte a fronte di un display da 13.3 pollici, con uno spessore di 12 mm e il lettore di impronte. L'hardware interno, composto da un processore Intel Core i5-7200U Kaby Lake con 8GB di RAM LPDDR3, 256GB di memoria interna SSD PCI-e e batteria da 40Wh, è fanless, cioè senza ventola. 

Microsoft Surface Pro 2017 | #2in1 | 

Il Microsoft Surface Pro è uno dei prodotti migliori e più costosi sul mercato, pensato per i professionisti che hanno bisogno di un 2-in-1 da utilizzare in mobilità. La versione più versatile è quella dotata di processore Intel Core i5-7300U con 4/8 GB di RAM LPDDR3 e 128/256 GB di memoria SSD PCI-e Samsung integrata. Ha un display da 12.3 pollici multitouch molto luminoso e una autonomia della batteria da 45Wh che supera senza particolari problemi le 9 ore di utilizzo. Grazie a un design rivoluzionario, Microsoft ha raggiunto una kickstand inclinabile quasi completamente.

Samsung Galaxy Book 12"

Il Samsung Galaxy Book 12" è probabilmente il miglior tablet PC in commercio, ideale per i grafici. Il suo display da 12 pollici Super AMOLED è molto luminoso, è dotato di digitalizzatore Wacom sfruttabile con la S-Pen di Samsung. La batteria da 39Wh garantisce una autonomia media di circa 6 ore. Non avendo una camera IR e una memoria SSD di tipo PCI-e, è diverso dai normali 2-in-1. 

Xiaomi Mi Notebook Pro | #NOTEBOOK |

Lo Xiaomi Mi Notebook Pro "ruba" qualcosa nel design dai Macbook Apple, mentre propone un processore Intel Quad Core Serie U con scheda grafica Nvidia Mx150 da 2GB GDDR5, integra 8GB di RAM, una SSD da 256 GB (NVMe Samsung PM961 + slot M.2 SATA libero) e un display IPS da 15.6 pollici con risoluzione Full HD. Grazie a due grandi ventole non supera mai i 40 °C. L'unico problema? Non è ufficialmente in vendita in Italia, quindi bisogna scaricarsi la versione italiana di Windows 10 e sperare di non dover mai aver bisogno di sfruttare la garanzia (non valida).