Connettiti con noi

Protagonisti

Sostenibilità, un’occasione per crescere

Non solo una responsabilità, quanto un’opportunità per innovare e, di conseguenza, far evolvere il business. Il punto di vista di Whirlpool nelle parole di Paolo Lioy, amministratore delegato per Italia e Iberia

Paolo-Lioy-Whirlpool Entrato in Whirlpool Corporation nel 2004 dopo esperienze in Bolton Manitoba e in Nestlè, dal 2018 Paolo Lioy fa parte del Board di Whirlpool Italia nel ruolo di amministratore delegato e dal 2019 ha allargato la sua responsabilità anche a Spagna e Portogallo

L’intervista a Paolo Lioy è parte dello speciale

I campioni della sostenibilità 2024 di Business People


«La sostenibilità è al cuore della strategia e cultura aziendale », ha detto a Business People Paolo Lioy, amministratore delegato di Whirlpool Italia e Iberia. «Con oltre 112 anni di storia, l’azienda persegue un impegno costante e di lunga data in questo senso. Basti pensare che oltre 50 anni fa abbiamo aperto il nostro primo ufficio dedicato alle questioni ambientali».

Come si è concretizzato questo impegno da allora?
Nel 2022 abbiamo raggiunto l’ambizioso obiettivo Zero rifiuti in discarica per tutti i nostri siti produttivi dell’area Emea, ciò significa che tutte le nostre fabbriche in quest’area, e presto in tutto il mondo, non conferiscono rifiuti in discarica, ma questi vengono destinati ad altro utilizzo, recuperati o riciclati. Abbiamo annunciato e stiamo intraprendendo azioni per raggiungere le zero emissioni nette entro il 2030, riducendo così di un ulteriore 20% quelle derivanti dall’uso dei nostri elettrodomestici, per costruire le comunità sostenibili di domani. Inoltre, integriamo pratiche di economia circolare in tutte le fasi del ciclo di vita dei nostri elettrodomestici, dalla progettazione al loro fine vita, con lo scopo di proteggere l’ambiente rispondendo alle esigenze dei consumatori. Un esempio tangibile di questo impegno è il nostro centro di ricondizionamento di Carinaro (CE) inaugurato nel 2022, dove ogni mese ricondizioniamo più di 1.100 prodotti elettrodomestici di ogni categoria e brand commercializzati in Italia da Whirlpool.

La crisi economica e le tensioni internazionali rischiano di rallentare questa conversione verso la sostenibilità?
Direi che possono rappresentare sfide significative e influire sulla disponibilità di risorse, la domanda di prodotti e le condizioni dei mercati in cui operiamo. A seconda delle caratteristiche, tali sfide possono impattare più o meno sul business, incluso ciò che riguarda tematiche di sostenibilità. Quello che non possono modificare è l’impegno e la visione della nostra azienda rispetto a questo tema. Nonostante le sfide, crediamo che la nostra storia rappresenti un solido fondamento, nonché la forza motrice per operare perseguendo il più possibile l’obiettivo di un futuro più sostenibile. Affrontiamo le sfide con resilienza, adottando approcci innovativi per integrare la sostenibilità nella nostra strategia di business, dalla progettazione alla produzione fino alla gestione del fine vita dei nostri elettrodomestici. In questo contesto, siamo convinti che la sostenibilità non sia solo una responsabilità, ma anche un’opportunità di crescita e innovazione duratura. La nostra visione a lungo termine e il nostro impegno costante ci guidano nella creazione di impatti positivi, non solo per il nostro business, ma anche per le comunità in cui operiamo e per l’ambiente che condividiamo.

Second-Hand-Whirlpool

Uno scatto del centro di ricondizionamento di Carinaro, in provincia di Caserta, dove ogni mese vengono ricondizionati più di 1.100 elettrodomestici

Gli investimenti Ue sul fronte della sostenibilità potrebbero far rallentare la nostra economia rispetto a quelle meno attente all’ambiente?
Gli investimenti dell’Unione Europea in progetti di sostenibilità sono spesso concepiti come un’opportunità per promuovere la transizione verso un’economia più verde. Aziende come Whirlpool, consapevoli dell’importanza della sostenibilità, possono trarre vantaggio da tali investimenti, che possono favorire l’innovazione, la crescita e la competitività nel lungo periodo. Affrontare la situazione in azienda, in questo contesto, potrebbe implicare una maggiore focalizzazione sulla sostenibilità, cercando di allineare le strategie aziendali con le iniziative governative, sia nazionali che europee. Molte aziende adottano approcci proattivi, investendo in pratiche sostenibili per ridurre l’impatto ambientale e migliorare l’efficienza operativa, a supporto dell’intero sistema Paese. In definitiva, come azienda, affrontare la situazione potrebbe coinvolgere l’analisi delle opportunità offerte dagli investimenti in sostenibilità, adattando le strategie aziendali per rimanere all’avanguardia nell’affrontare sfide ambientali ed economiche, e contribuendo alla creazione di un sistema economico europeo sempre più sostenibile e competitivo.

In che modo la sostenibilità è integrata nella visione e nella missione aziendale di Whirlpool?
Whirlpool Corporation ha un purpose aziendale ben definito, che si esplicita nella nostra visione di «essere la migliore azienda per la cottura e il lavaggio alla costante ricerca di migliorare la vita in casa». Soddisfare questa visione ci impone di pensare alle nostre abitazioni non solo in termini di struttura che ci circonda e di comunità in cui viviamo ma anche, e soprattutto, del pianeta che ci sostiene. Dal 2020 Whirlpool è partner di Green Pea, con cui condividiamo la stessa visione di una vita sostenibile. Con uno store dedicato, i consumatori possono scoprire stili di vita, elettrodomestici eco-friendly e rispettosi dell’ambiente. Siamo convinti che ognuno di noi possa fare la sua parte anche quando cucina, fa il bucato o usa la lavastoviglie.

Whirlpool-Milano

La sede regionale di Milano, edificio totalmente carbon-free certificato Leed Gold

Come?
I nostri elettrodomestici sono progettati integrando praticità e sostenibilità, offrendo ai consumatori la possibilità di vivere un’interazione semplificata, attraverso display interattivi e un approccio pratico, in linea con una quotidianità sempre più sostenibile. La Tecnologia 6° Senso, espressione dell’innovazione continua, rende i nostri elettrodomestici intuitivi e intelligenti, adattandosi alle abitudini degli utenti e riducendo gli sprechi. Con un’ampia gamma di prodotti appartenenti alle classi energetiche più elevate, Whirlpool contribuisce significativamente al risparmio energetico e alla riduzione degli impatti ambientali. Anche il design dei nostri prodotti tiene in considerazione gli aspetti legati alla sostenibilità: progettiamo soluzioni intelligenti che ottimizzino le risorse a ogni utilizzo, come acqua ed energia. Tra gli esempi, la nuova lavastoviglie MaxiSpace con programmi automatici per il risparmio energetico, e i piani a induzione CleanProtect, la nanotecnologia che facilita la pulizia evitando l’uso di detergenti chimici.

Qual è la percezione attuale dei consumatori riguardo al green sia sul mercato sia sui processi produttivi?
I consumatori moderni sono sempre più orientati alla sostenibilità e consapevoli dell’impatto delle loro scelte, compreso ciò che acquistano e consumano, anche in casa. Questa consapevolezza si estende agli elettrodomestici, con un’enfasi sulla riduzione del consumo di risorse e sul risparmio. In Whirlpool abbiamo risposto a questa esigenza realizzando prodotti altamente efficienti e orientati alla sostenibilità, offrendo una scelta più responsabile e consapevole per i nostri clienti. L’attenzione alla sostenibilità in Whirlpool si riflette anche nell’assistenza post-vendita, incoraggiando i nostri consumatori a scegliere di riparare i loro elettrodomestici prima di acquistarne di nuovi, coniugando così il valore del ricondizionato con l’esigenza di ottimizzazione dei costi. Vogliamo fare la differenza nell’impegno per la sostenibilità ambientale non solo nei prodotti che offriamo, ma anche nei servizi e tramite azioni concrete a favore delle comunità in cui operiamo. Il nostro impegno nel migliorare la vita a casa, ci fa pensare alle nostre abitazioni non solo in termini di edifici che abitiamo e di comunità in cui viviamo, ma anche, e soprattutto, del pianeta che ci ospita.