Micromobilità elettrica: l’e-bike sharing di Cycl-e Around per le aziende

Attualmente, fra i principali argomenti oggetto di discussione, troviamo senza ombra di dubbio il tema della sostenibilità ambientale e della mobilità elettrica. Emerge dunque la necessità di iniziare a tutelare il pianeta in cui viviamo, riducendo l’uso delle auto con motori a combustione e favorendo una mobilità che sia rispettosa della natura e di ciò che ci circonda. Da questo punto di vista, il servizio Cycl-e Around di Pirelli può dare una mano alle aziende e ai loro dipendenti. Si tratta infatti di un servizio di e-bike sharing molto interessante, che merita un approfondimento.

Cycl-e Around: l’e-bike sharing per le aziende

Pirelli ha deciso di introdursi nel mercato dello sharing di mezzi elettrici, puntando sulle e-bike, per via di un fatto: è consapevole di quanto sia importante contribuire in un settore che rappresenta non solo il futuro, ma anche il presente della mobilità sostenibile. E ha scelto di farlo presentando il proprio servizio Cycl-e Around, dedicato specificatamente alle aziende. Di cosa si tratta? In sintesi, Pirelli consente alle imprese di sfruttare una flotta di e-bike per gli spostamenti in città, in modo tale da incentivare i dipendenti a optare per una modalità di trasporto alternativa all’auto.

L’obiettivo, dunque, è quello di ridurre l’impatto ambientale e di promuovere uno stile di vita più sano e più attivo. Le e-bike, difatti, permettono di raggiungere l’ufficio in modo veloce ed efficiente, senza emissioni di CO2 e quindi con un impatto ambientale pari a zero. Bisogna poi sottolineare che, grazie alla pedalata assistita, da un lato si fa meno fatica, ma dall’altro si svolge comunque della sana attività fisica, che aiuta a contrastare la sedentarietà tipica di chi lavora in un ufficio. Non per caso, questa forma di sharing diventa anche un’ottima opzione per il welfare aziendale.

Cosa include il servizio Cycl-e Around di Pirelli?

Come si può scoprire leggendo questa pagina su Cycl-e Around, presente sul sito web ufficiale di Pirelli, il servizio in questione è all-inclusive. Significa che integra al suo interno ogni elemento utile per trasformare la micromobilità dei dipendenti di un’azienda, riducendo a zero il carbon footprint legato ai piccoli spostamenti. Fra le opzioni più interessanti incluse in questo pacchetto troviamo il servizio di assistenza e di manutenzione dedicato, oltre all’installazione di un parking corner personalizzato presso l’azienda.

Un’altra novità interessante riguarda il digitale, e si fa riferimento nella fattispecie alla possibilità di installare un’app per smartphone per la prenotazione e lo sblocco delle e-bike. Il pacchetto prevede anche un kit premium accessoriato con tutta l’attrezzatura necessaria per montare in sella in sicurezza, come il casco, la catena antifurto, la borsa anti-pioggia e il caricatore portatile. Nota di merito anche per il customer care service, di eccellente qualità e reperibile ogni giorno della settimana, compreso il weekend. Infine, le aziende possono accedere ad una dashboard online per monitorare una serie di dati e metriche, come le emissioni di CO2 risparmiate. Si tratta di un’opzione fondamentale per il lavoro del mobility manager, e che merita dunque un’ulteriore lode.

© Riproduzione riservata