Alcedo acquisisce Marino Belotti, azienda di premium packaging per il make-up

Alcedo Sgr ha scommesso su Marino Belotti grazie alla sua consolidata esperienza nel settore ed al forte commitment dimostrato dal management team

Alcedo rileva il 100% del capitale di Marino Belotti, azienda leader nella produzione di soluzioni premium di packaging primario per il settore del make-up© Media Relations

Settimo investimento con il Fondo Alcedo V per Alcedo Sgr, uno dei principali operatori nel private equity in Italia: è stato acquisito il controllo della società Marino Belotti dal gruppo Lumson della famiglia Moretti. Marino Belotti è specializzata da oltre 30 anni nella progettazione, sviluppo e produzione di soluzioni premium di packaging primario destinate ai segmenti prestige e masstige della cosmetica.

Alcedo ha rilevato, congiuntamente ai manager della società Maria Teresa Belotti (Ceo) e Alfredo Gavazzeni (responsabile Operations), il 100% del capitale dal gruppo Lumson. I due manager deterranno una quota di minoranza e manterranno i propri ruoli operativi. Maria Teresa Belotti ha voluto esprimersi specificando che l’accordo (di cui non sono noti i termini economici) è mirato a rendere sempre più Marino Belotti  un importante punto di riferimento per il mercato.

«Il principale obiettivo condiviso con Alcedo, e con il loro accompagnamento, è di far crescere Marino Belotti a livello internazionale come player di riferimento», ha detto la Ceo. D’altronde, lungo i suoi anni di attività la società ha sviluppato consolidate relazioni con i primari brand italiani ed esteri della cosmesi e con i principali formulatori italiani, il tutto grazie ad un portafoglio prodotti ampio e diversificato riconosciuto per la propria qualità e per l’elevata possibilità di personalizzazione, tra cui servizi aggiuntivi di finitura e decorazione delle custodie.

Nel 2023 ha registrato un fatturato di circa 14 milioni di euro con una base selezionata di una cinquantina di clienti. L’operazione, condotta per Alcedo dai partner Franco Valvasori, dalla Senior Investment Manager Gioia Ronchin e dell’Investment Analyst Giovanni Lorenzetto, ha dunque l’obiettivo di dare un’ulteriore spinta al percorso di crescita di Marino Belotti, attraverso una serie di azioni fortemente cooperative.

Attualmente, il disegno evolutivo condiviso sia da Alcedo che da Marino Belotti, prevede da un lato la crescita nel mercato di riferimento (anche tramite l’ingresso in nuove geografie) e dall’altro una crescita tramite acquisizioni di selezionate aziende complementari e sinergiche con l’obiettivo di creare un player di riferimento nel settore. Il tutto senza mai arrestare la continua ricerca di personalizzazione del prodotto, che ha reso la società una value proposition unica nel mercato italiano.

«Siamo molto felici di avviare un progetto di sviluppo e aggregazione nel settore del packaging cosmetico che a livello globale vale oltre 200 miliardi di euro», spiega Gioia Ronchin, Senior Investment Management di Alcedo. «Il Fondo Alcedo V – prosegue – quale Sponsor, vorrebbe guidare con approccio imprenditoriale un consolidamento di questo settore, che, come molti altri, è popolato da tantissime e valide PMI».

© Riproduzione riservata