Connettiti con noi

Attualità

L’emergenza uomo al centro del Meeting di Rimini 2013

Dal 18 al 24 agosto il tradizionale appuntamento dell’estate, che vedrà la partecipazione del premier Enrico Letta. Nessun intervento dal palco per l’ex presidente della Regione, Roberto Formigoni

La cosa più bella e al tempo stesso più drammatica che esista sulla faccia della terra: l’uomo, più precisamente “l’emergenza uomo”. È questo il tema che sta alla base della 34esima edizione del Meeting di Rimini, evento estivo di incontri, cultura, spettacolo e sport che ogni anno registra in media 800 mila presenze e oltre 200 aziende sponsor. La ricca settimana di appuntamenti, in programma da domenica 18 a sabato 24 agosto, vedrà anche la partecipazione del presidente del Consiglio Enrico Letta, che interverrà nell’incontro inaugurale insieme a Emilia Guarnieri, presidente della Fondazione Meeting per l’amicizia fra i popoli, e Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà. Se è stata confermata la vicinanza del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, il quale invierà una video intervista registrata che sarà proiettata nella giornata inaugurale del Meeting, il programma – che vedrà anche un incontro dedicato alla valorizzazione dei talenti con i parlamentari Guglielmo Vaccaro e Raffaello Vignali – non prevede la presenza sul palco dell’ex presidente della Regione, Roberto Formigoni.Nonostante l’evento di quest’anno metta al centro la criticità della condizione umana, il Meeting non insisterà solo sugli aspetti negativi ma mostrerà anche la possibilità che l’uomo ha di “emergere”: ovunque nel mondo, infatti, esistono uomini che hanno trovato un punto di forza nella scintilla del proprio desiderio, riaccesa da un incontro, da un fatto, da una circostanza attraversata.

Info e programma: www.meetingrimini.org