Recchi presidente di Fondazione Telecom Italia

Il cda dell'ente ha rinnovato le cariche sociali

Giuseppe Recchi raddoppia. Il presidente di Telecom Italia è stato scelto anche come numero 1 della Fondazione della compagnia telefonica, impegnata nel sociale. Il nuovo Consiglio dell’ente è composto da Alberto Mingardi (vicepresidente), Marco Boglione, Luca Josi, Marco Patuano (Amministratore Delegato di Telecom Italia), Piergiorgio Peluso (Chief Financial Officer di Telecom Italia) e Simona Signoracci. Marcella Logli è stata confermata nella carica di segretario generale.

Classe 1964 ed ex presidente di Eni, laureato in Ingegneria al Politecnico di Torino, Recchi inizia la carriera nel 1989 nella gestione dell’Impresa Recchi Costruzioni Generali, gruppo attivo in 25 Paesi nel settore delle costruzioni di grandi infrastrutture pubbliche. Dal 1994 al 1999 è presidente esecutivo della Recchi America Inc., filiale statunitense del Gruppo Recchi.

Nel 1999 entra in General Electric (GE), società in cui ricopre numerosi incarichi negli Stati Uniti e in Europa. Fino a maggio 2011 è stato, inoltre, presidente e amministratore delegato di GE South Europe; mentre fino a marzo 2014 è stato componente dell’European Advisory Board di Blackstone.

© Riproduzione riservata