Connettiti con noi

Protagonisti

Fare la differenza: intervista a Massimiliano Di Silvestre (Bmw Italia)

A fronte alle fusioni che stanno portato alla costituzione di mega-gruppi dell’automotive, la Casa tedesca ribadisce la sua indipendenza e le performance di mercato e finanziarie degli ultimi anni le danno ragione. Merito di una strategia chiara e flessibile che punta verso un futuro elettrico, digitale e circolare, come spiega il presidente e a.d. della filiale tricolore

architecture-alternativo

Chi ha qualche anno di troppo sulla groppa e ama le grandi automobili non può scordare la Bmw 2002 Turbo con il suo logo sulla calandra scritto al contrario proprio come sulle ambulanze. Il motivo? Semplice: chi lo vedeva raddrizzato nello specchio retrovisore doveva capire subito che doveva dare strada a cotanta purosangue. Era una geniale trovata di marketing, ovvio, che rende però l’idea di come il marchio tedesco si identifichi da sempre con la perfetta sintesi tra i concetti di sportività, eleganza e innovazione che sono anche i capisaldi della fede motoristica di Massimiliano Di Silvestre, presidente e amministratore delegato di Bmw Italia dal 1° agosto 2019. L’interlocutore ideale, dunque, per fare il punto sullo stato di salute del mondo delle quattro ruote. E non solo.

Come è nato il suo interesse per le auto?
Nella mia famiglia la passione per i motori è sempre stata imperante, con una predilezione particolare per le Bmw. Negli anni 70 e 80 abbiamo avuto in garage proprio una 2002, ma anche modelli della Serie 3 e della Serie 5. L’attrazione fatale è sempre stata per il “muso” delle Bmw e i loro occhi dall’espressione unica, inconfondibile, passionale. Quasi uno sguardo umano… Quindi per me essere in Bmw Italia è un privilegio che permette anche di scaricare a terra una passione che condivido con il fantastico gruppo di colleghe e colleghi.

Che cosa ha pensato nel 2001 quando ha attraversato per la prima volta il portone Bmw?
Che si stava realizzando un sogno. Ero emozionato, orgoglioso e felice. La sede italiana si era spostata tre anni prima da Palazzolo, vicino a Verona, a San Donato Milanese nel bellissimo edificio disegnato dall’architetto giapponese Kenzo Tange. Pensi che Gillo Dorfles, uno dei giganti dell’estetica e della critica d’arte in Italia e nel mondo, definì la nostra sede la…

L’intervista a Massimiliano Di Silvestre continua sul numero di Business People di giugno 2023

ACQUISTALA IN EDICOLA O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

DA APP STORE O GOOGLE PLAY

Business-People-Giugno-2023

Scarica le App

DUESSE COMMUNICATION S.r.l. - Via Goito, 11 - 20121 Milano - PI 12777410155 - N. REA 1584599 - N. Reg. Imp. MI-1999/96457 Capitale sociale € 203.000
Iscrizione al Registro Nazionale della Stampa n.9380 del 11/4/2001 ROC n.6794
businesspeople.it è una testata registrata al Tribunale di Milano - Registro Stampa - n.109 del 5/3/2010
Direttore Responsabile Vito Sinopoli
Credits: Bigup Marketing