Un mese in sella al Kymco Downtown 300i

Chilometri e chilometri in ogni situazione d’utilizzo per scoprire uno scooter sopra le aspettative. Ormai non si può parlare di eccezione provando uno scooter Kymco che mostra un rapporto qualità prezzo...

Chilometri e chilometri in ogni situazione d’utilizzo per scoprire uno scooter sopra le aspettative. Ormai non si può parlare di eccezione provando uno scooter Kymco che mostra un rapporto qualità prezzo senza paragoni. Sono ormai anni che l’azienda di Taiwan si propone come la giusta via di mezzo tra la costosa tecnologia giapponese e il low-cost cinese: 4.199 euro (in offerta) per uno scooter 300 che nulla – o quasi – ha da invidiare alla concorrenza più blasonata. Le cilindrate sono le più gettonate per gli scooter:125 e 300cc.

Alla frusta. Per questo long-test Business People ha scelto il 300 e lo ha messo alla frusta. Nel freddo dell’inverno la prima cosa che si apprezza la protezione aerodinamica. Il grande cupolino che si alza sopra il doppio faro dall’aspetto sportivo protegge anche i piloti più alti. La seduta è comoda e consente un buon controllo del non certo piccolo scooter. Il peso del Downtown non è difficile da gestire nel traffico grazie a un baricentro basso, ma le dimensioni non permettono di sgattaiolare come si vorrebbe.

Rigida. Altro neo che emerge è la rigidità delle sospensioni posteriori: i due ammortizzatori trasmettono in modo secco le asperità dell’asfalto cittadino sporcando, se non la sicurezza, certamente il confort. Una netta rivincita il Downtown 300 se la riprende quando c’è da dare sfogo ai quasi 33 CV di cui è capace il motore. Il nuovo monocilindro a 4 tempi e 4 valvole batte la concorrenza sprigionando 32,8 CV a 8.000 giri e 33,9 Nm di coppia massima a 6.500 giri.

Sprint da fermo. Lo spunto da fermo è eccellente e anche la ripresa. Meno i consumi. La ciclistica tiene a bada l’esuberanza del motore salvo poi non garantire la luce a terra necessaria per le velleità sportive dello scooter. Chiudiamo elogiando lo spazio sotto la sella e il design al passo coi tempi.

© Riproduzione riservata