Tsarine, un nuovo champagne approda in Italia

Le bollicine di Chanoine Frères, la seconda più antica Maison de Champagne francese, saranno distribuite nel nostro Paese da Fratelli Branca Distillerie. Il debutto a Milano il 13 settembre

Si chiama Tsarine – in omaggio alla Russia degli zar – lo champagne di Chanoine Frères, la seconda più antica Maison de Champagne francese (fondata nel 1730), che arriverà in Italia nei prossimi giorni. Il prestigioso prodotto, che sarà distribuito dalla storica Fratelli Branca Distillerie, ha vinto la medaglia d’argento nel 2014 all’International Wine & Spirit Competition (versioni Premium Cuvée Brut e Rosè), e rappresenta il simbolo di una particolare ricercatezza, di amore per la bellezza e la raffinatezza. Lo champagne Tsarine sarà distribuito in Italia in tre versioni: Tsarine Premium Cuvée Brut, Tsarine Rosè e Tsarine Premier Cru Brut Millesime 2009 (leggi di più nel box in fondo all’articolo).

IL DEBUTTO IL 13 SETTEMBRE. Il nuovo champagne sarà presentato per la prima volta in un evento d’eccezione: la cena di gala presso il museo Gallerie d’Italia in occasione del concerto straordinario dell’Orchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di domenica 13 settembre al teatro alla Scala di Milano.

TSARINE – TRE VERSIONI PER L’ITALIA

Tsarine Premium Cuvée Brut (Varietà di uve: 34% Chardonnay; 33% Pinot Noir; 33% Pinot Meunier), è un valzer fine e leggero di delicate bollicine. I suoi profumi si esprimono discretamente: fiori di tiglio e limone si accompagnano alle note suggestive delle arance amare e delle mele cotogne. La freschezza e l’eleganza di questo champagne d’eccezione si confermano al palato, con le note dominanti di agrumi che si combinano con gli aromi di pesche bianche e uva.

Tsarine Rosè (Varietà di uve: 34% Chardonnay; 33% Pinot Noir; 33% Pinot Meunier) è un ricercato champagne “vestito” di seta rosa, che vede mischiarsi in una magica alchimia gli aromi di fragoline di bosco, frumento e ribes. Al palato, il corpo e la finezza di questo Champagne si combinano delicatamente su note di frutti rossi e crema.

Tsarine Premier Cru Brut Millesime 2009, imbottigliato nel giugno 2010, unisce alla finezza dello Chardonnay la struttura del Pinot Nero per un prodotto di grande raffinatezza che completa l’opera stessa della natura (varietà di uve: 62% Chardonnay; 36% Pinot Noir; 2% Petit Meunier).

© Riproduzione riservata