Connettiti con noi

Lifestyle

Golf, al Masters 2012 leader dopo 36 buche Fred Couples e Jason Dufner

Passano il taglio Edoardo e Francesco Molinari. Tutti i 63 giocatori in gara possono ancora aspirare a indossare la Green Jacket

Alle volte ritornano, e la formula del Masters permette che ciò possa accadere. Dopo trentasei buche in testa al Masters 2012 c’è Fred Couples che ha vinto il torneo nel 1992. Il giocatore americano, 53 anni, partecipa al Masters 2012 perchè tutti i vincitori del Masters hanno diritto alla partecipazione per tutta la vita. E Fred Couples si è certamente preparato molto bene per l’onore di giocare all’Augusta National, tanto da essere al primo posto della classifica con 139 colpi, ottenuto con il par del campo nel primo giro in 72 e con l’ottimo 67, cinque sotto il par del secondo giro. Con lui in testa al torneo, un altro americano, Jason Dufner (69-70), al terzo posto con 140 colpi cinque giocatori: Bubba Watson (69-71), Sergio Garcia (72-68), Rory McIlroy (71-69), Louis Oosthuizen (68-72) e Lee Westwood (67-73).Ma nei prossimi due giorni di gioco la classifica può cambiare radicalmente e con i valori in campo tutti i giocatori che hanno passato il taglio possono ancora combattere per la vittoria finale, soprattutto perchè all’Augusta National vince il giocatore che sulle settantadue buche riesce a giocare il put meglio degli altri. Già da ieri pomeriggio i green si sono induriti dopo la forte pioggia di mercoledì e sono diventati velocissimi, con pendenze impossibili e con bandiere messe in posizioni difficili da raggiungere. Francesco Molinari ha perso un pò di terreno ieri, è sceso in 24esima posizione, 144 colpi, par con il campo, per un giro in 75 che ha rovinato la bella prestazione della prima giornata chiusa in 69 colpi. Edoardo Molinari ha passato il taglio con l’ultimo punteggio utile, cinque sopra il par, dieci colpi dal leader della classifica (il taglio al Masters è fatto in modo particolare: 44 giocatori più tutti quelli entro dieci colpi dal leader). Lo score di Edoardo è di 149 colpi (75-74). Tiger Woods è in 40 esima posizione con 147 colpi (72-75) con lui anche Charl Schwartzel (72-75) e Martin Kaymer (72-75).Hanno passato il taglio 63 giocatori e da oggi si gioca per indossare la Green Jacket, vincerà chi avrà il put che domenica pomeriggio le metterà tutte in buca con il minor numero di colpi possibile sul green.