A Pebble Beach due Ferrari da record

Grande attesa per il tradizionale evento californiano, in programma ad agosto dove due modelli classici saranno battuti all’asta e potrebbero anche superare diverse decine di milioni di euro

Grande attesa nel mondo dei collezionisti di vetture storiche per il tradizionale appuntamento di agosto a Pebble Beach, in California, dove verranno battute all’asta due straordinarie Ferrari classiche: una 275 GTB/C Speciale e una 250 GTO. In nessuno dei due casi, come riporta una nota del gruppo di Maranello, gli specialisti si sono esposti con valutazioni, ma le opinioni sono unanimi sul fatto che queste due auto si avvicineranno – e forse supereranno – i record raggiunti dalle Ferrari nelle vendite tra privati degli ultimi anni, come la GTO arrivata, nel 2013, a 38,45 milioni di euro o quelli registrati nelle aste, come la Testa Rossa battuta nel 2011 a 11,91 milioni di euro e la più recente Ferrari 375-Plus del 1954 venduta a Goodwood per il corrispettivo di 13,5 milioni di euro.La Ferrari 275 GTB/C Speciale costruita nel 1964 e carrozzata da Scaglietti è uno dei tre costruiti a Maranello con queste specifiche. Definita dalla rivista specializzata Classic Driver ”la crema della crema della crema” per ribadire l’importanza storica di questa auto, è la stretta erede della GTO e venne prodotta tra la fine del 1964 e l’inizio del 1965.

© Riproduzione riservata