Connettiti con noi

Lavoro

Il governo punta sull’apprendistato, Gi Group lo spiega

Un contratto di lavoro con potenzialità ancora inespresse a causa dell’eccessiva complessità della normativa. Al via un nuovo servizio che ne facilita l’applicazione

architecture-alternativo

L’Iter parlamentare della riforma del lavoro del ministro Elsa Fornero è ancora in corso, ma i risultati sono già tangibili. Soprattutto nel campo dell’apprendistato, il contratto di lavoro più dibattuto nell’ultimo periodo, quello che ha trovato il beneplacito di tutti e messo d’accordo Confindustria e sindacati ma che continua ad essere impiegato sempre troppo poco. Causa, per il 33,3% delle aziende intervistate da Gi Group, è la complessità della normativa che lo rendere di difficile applicazione. La multinazionale italiana del lavoro ha quindi lanciato StartApp, il nuovo servizio per supportare le aziende nell’utilizzo e nell’attivazione dell’apprendistato professionalizzante tramite agenzia. Il servizio sarà presentato anche durante il Roadshow nazionale Rilanciare l’apprendistato, opportunità di crescita per giovani e aziende che toccherà le principali città italiane. Dopo la prima tappa del 16 aprile a Milano, di seguito i prossimi appuntamenti previsti:

15 maggio – Padova21 maggio – Torino29 maggio – Bologna30 maggio – Napoli31 maggio – Rovigo15 giugno (da confermare) – Roma

Per ulteriori informazioni: www.gigroup.it/aziende/apprendistato

Scarica le App