Il curriculum “dura” sei secondi: i consigli per stupire al primo colpo

Questo il tempo che un recruiter dedica allo studio di un CV secondo uno studio TheLadders. Meglio evitare foto ed essere chiari e concisi

Quanto tempo ha il vostro curriculum vitae per convincere un addetto di Hr ad assumervi o a darvi almeno una chance? Sei secondi.

A dirlo è una ricerca TheLadders che rivela che cosa guardano i recruiter: nome, impiego attuale (con data d’inizio), durata degli altri contratti e titolo di studio. Stop.

Meglio evitare dunque di appesantire il tutto con foto e immagini, mentre può essere fondamentale la chiarezza di poche righe ma esaustive.

Il video di Business Insider che illustra la ricerca:

© Riproduzione riservata