Connettiti con noi

Lavoro

Come coltivare i talenti per cambiare il futuro

Bcg lancia la seconda edizione di The Future Makers: una settimana di esperienza a contatto con il futuro per 100 talenti selezionati in tutto il Paese

Come coltivare il talento inseguendo il futuro. Ci prova The Boston Consulting Group con la seconda edizione di The Future Makers, evento dedicato a 100 talenti eccellenti – tra i 23 e i 26 anni – provenienti da 30 università italiane ed europee, selezionati su 12 mila candidati. Il loro identikit? Devono essere motivati e vogliosi di costruire il futuro vivendo una settimana unica nella sede milanese della società di consulenza strategica.

THE FUTURE MAKERS: UNA SETTIMANA PER TALENTI

I cento studenti vivranno una settimana «eccellente» fino al 22 giugno per scoprire i trend globali e conoscere i protagonisti del cambiamento: dal commissario per l’Agenda Digitale Diego Piacentini all’a.d. di Enel Francesco Starace, ma anche l’atleta paraolimpica Bebe Vio e il direttore del Museo Egizio di Torino Christian Greco. L’evento è stato lanciato nel 2016 per il 30esimo anniversario di attività italiana di Bcg.

«Il percorso che aspetta i ragazzi sarà un’occasione unica per approfondire i grandi temi che stanno plasmando in maniera decisa il mondo e il nostro Paese: lo sviluppo del digitale, le evoluzioni dei grandi capitoli industriali e finanziari, il social impact, la diversità e lo sviluppo sostenibile», spiega Giuseppe Falco, a.d. di The Boston Consulting Group Italia, Grecia e Turchia «È un percorso che richiederà impegno e un po’ di fatica, ma è una straordinaria occasione di crescita, di apprendimento e di confronto per 100 tra i migliori studenti italiani».

Credits Images:

La seconda edizione di The Future Makers