Connettiti con noi

Hi-Tech

File e notti in bianco per i primi iPhone 6 in Italia

Nonostante i numerosi guai in cui è incappato a breve distanza dal lancio nel mercato, l’attesa per il melafonino è alla stelle. Per i fan di Apple, dopo una notte in coda agli store, arriva un bel buongiorno tra caffè, cornetto e il nuovo smartphone

Lunghe file notturne, snervanti attese, entusiasmo alle stelle e tanta fatica, tutto per ritirare il proprio iPhone nuovo di zecca: è il solito copione che si ripete, tanto in Italia quanto nel mondo, ad ogni uscita dell’ultimo melafonino.

Nonostante i numerosi problemi a cui è andato incontro – lo “scandalo” del #bendgate e il ritiro di iOs 8.0.1 – l’arrivo dell’iPhone 6 ha infiammato i fan di tutto il Paese che ieri notte, da Torino a Roma, hanno atteso in coda l’apertura degli Apple Store.

Dopo una lunga attesa, tra entusiasmo e la stanchezza per la coda, la “mela-mania” è stata premiata con un dolce buongiorno tra il caffè e il cornetto offerto dalla Apple e il nuovo smartphone da ritirate.

Quest’anno ci sono code distinte per chi ha preordinato il proprio device online dal sito della Apple con il servizio “prenota e ritira” attivo da martedì scorso. Secondo prime indiscrezioni, ad andare a ruba è soprattutto l’iPhone 6 Plus, quello più grande da 5,5 pollici. Una tendenza che si era già manifestata nei preordini online.

Credits Images:

© Fred Dufour/ Afp/ Getty Images