Connettiti con noi

Business

L’Oréal, Francoise Bettencourt Meyers supera i 100 miliardi di patrimonio

L’erede dell’azienda francese attiva nel settore della bellezza è la prima donna al mondo a superare questo traguardo

architecture-alternativo Foto: Bertrand Rindoff Petroff/Getty Images for Fondation L'oreal

Dal Bloomberg Billionaires Index diffuso nelle ultime è emerso un dato molto interessante. Non solo Elon Musk è tornato ad essere l’uomo più ricco al mondo, ma Francoise Bettencourt Meyers di L’Oréal è diventata la prima donna al mondo ad accumulare un patrimonio da 100 miliardi di dollari.

La vicepresidente ed ereditiera dell’azienda francese attiva nel settore della bellezza è entrata nella classifica delle persone più ricche grazie ad un massimo storico raggiunto dalla società alla Borsa di Parigi, lo scorso giovedì 28 dicembre: ha guadagnato lo 0,58% toccando il prezzo di 451,30 euro.

La Bettencourt Meyers, anche presidente della holding di famiglia Téthys, è diventata ora la donna più ricca al mondo e dodicesima persona più ricca al mondo, subito dopo il magnate messicano Carlos Slim. Irraggiungibile per ora il patrimonio di Bernard Arnault, fondatore di Lvmh Moët Hennessy Louis Vuitton, secondo più ricco al mondo dopo Elon Musk secondo il Bloomberg Bilionaires Index.

Il patrimonio dei Bettencourt Meyers è salito così a 100,2 miliardi di dollari, pari a circa 90.507 milioni di euro. La L’Oréal è stata fondata nel 1909 dal chimico Eugene Schueller, nonno della 70enne Francoise Bettencourt Meyers che dal 2017, alla morte della madre, ha ereditato la maggior parte della fortuna di famiglia. Le due negli anni ’80 si sono date battaglia, creando uno scandalo politico che ha coinvolto anche il presidente francese Nicolas Sarkozy.