Connettiti con noi

Business

Lucky Strike e Camel insieme: Bat si prende tutto Reynolds

Operazione da 50 miliardi di dollari per la British American Tobacco che assume il pieno controllo della società “rivale”. Nasce un nuovo colosso del tabacco

Dopo il mercato della birra e, solo poche ore fa dell’occhialeria, anche nel settore del tabacco nasce un leader incontrastato. La British American Tobacco (Bat) ha annunciato di voler acquisire il pieno controllo del gruppo Reynolds acquistandone il 57,85 del capitale non ancora in suo possesso; un’operazione valutata 49,4 miliardi di dollari.

In pratica il gruppo delle sigarette Lucky Strike (ma anche MS, Dunhill, Kent e Rothmans) diventerà un protagonista indiscusso del mercato statunitense, dove Reynolds controlla i marchi Camel e Newport.

I DETTAGLI DELL’OPERAZIONE. L’intesa tra le due società è stata trovata dopo mesi di trattative. Già lo scorso ottobre Bat aveva annunciato l’intenzione di acquistare l’intero capitale di Reynolds, che aveva respinto il tentativo di scalata, non chiudendo però la porta ai negoziati, che hanno avuto buon esito nelle ultime ore. In base all’accordo, gli azionisti di Reynolds riceveranno 29,44 dollari cash e 0,5260 azioni ordinarie Bat per ogni azione Reynolds, con un premio del 26% sul prezzo di chiusura del titolo al 20 ottobre.