© Ross Kinnaird/Getty Images

Rory McIlroy sul fairway della buca 5 del Jumeirah Golf Estates nel giro finale del DP World Tour Championship 2012

Da giovedi 14 a domenica 17 novembre negli Emirati Arabi Uniti a Dubai, i giocatori nei primi sessanta posti della classifica della Race to Dubai 2013 saranno impegnati nel torneo di golf DP World Tour Championship 2013, ultima gara della stagione e valida per l'assegnazione del titolo di campione dell'European Tour di golf 2013.

Il DP World Tour Championship 2013 si giocherà sul percorso del Jumeirah Golf Estates a Dubai, il torneo mette in palio un montepremi totale di 8 milioni di dollari e un primo premio di poco inferiore al milione di euro.

Questa sarà la quinta edizione del DP World Tour Championship, la gara che conclude la stagione ufficiale dell'European Tour di golf. Il primo vincitore, nel 2009 fu l'inglese Lee Westwood con lo score di -23, 265 colpi (66-69-66-64); Francesco Molinari 30° con 285 colpi. Nel 2010 ci fu un playoff tra lo svedese Robert Karlsson e l'inglese Ian Poulter, entrambi arrivati al termine delle settantadue buche con il punteggio di 274 colpi, -14, e vinse Karlsson alla seconda buca di spareggio; Francesco Molinari 6° con 277 colpi, Matteo Manassero 32° con 287 colpi, Edoardo Molinari 41° con 290 colpi. Nel 2011 il titolo venne vinto dallo spagnolo Alvaro Quiros con lo score di 269 colpi, -19; Francesco Molinari 6° con 276 colpi, Edoardo Molinari 29° con 285 colpi, Matteo Manassero 34° con 286 colpi. Nel 2012 si impose il nordirlandese Rory McIlroy con lo score di 265 colpi, -23; Francesco Molinari 34° con 279 colpi, Matteo Manassero 42° con 283 colpi.

Il DP World Tour Championship 2013 è una gara molto esclusiva, possono partecipare solo i primi sessanta giocatori nell'ordine di merito della Race to Dubai, al tee di partenza ci saranno 56 giocatori, quattro non hanno potuto prendere parte al torneo (Sergio Garcia, Ernie Els, Charl Schwartzel e Alex Noren) . E' un torneo senza taglio, su quattro giorni di gioco, settantadue buche, senza taglio.

Il field completo:

Nome Cognome Nazione Race to Dubai
Henrik Stenson Svezia 1
Justin Rose Inghilterra 2
Graeme McDowell Irlanda del Nord 3
Ian Poulter Inghilterra 4
Jamie Donaldson Galles 5
Gonzalo Fernandez Castano Spagna 6
Thongchai Jeidee Thailandia 7
Richard Sterna Sud Africa 8
Victor Dubuisson Francia 9
Thomas Bjorn Danimarca 10
Matteo Manassero Italia 11
Peter Uihlein USA 12
Francesco Molinari Italia 14
Brett Rumford Australia 15
Branden Grace Sud Africa 16
Stephen Gallacher Scozia 18
Joost Luiten Olanda 19
David Howell Inghilterra 20
Lee Westwood Inghilterra 21
Miguel Angel Jimenez Spagna 23
Mikko Ilonen Finlandia 24
Martin Kaymer Germania 25
Tommy Fleetwood Inghilterra 26
Bernd Wiesberger Austria 27
Paul Casey Inghilterra 28
Gregory Bourdy Francia 29
Chris Wood Inghilterra 30
Scott Jamieson Scozia 31
Marc Warren Scozia 32
Thorbjorn Olesen Danimarca 33
Pablo Larrazabal Spagna 34
Shane Lowry Irlanda 35
Raphael Jacquelin Francia 36
Nicolas Colsaerts Belgio 37
Kiradech Aphibarnrat Thailandia 38
Julien Quesne Francia 39
Thomas Aiken Sud Africa 40
Ross Fisher Inghilterra 41
Louis Oosthuizen Sud Africa 42
Felipe Aguilar Cile 43
Marcus Fraser Australia 44
Rafael Cabrera Bello Spagna 45
Rory McIlroy Irlanda del Nord 46
Darren Fichardt Sud Africa 47
David Lynn Inghilterra 48
Marcel Siem Germania 49
George Coetzee Sud Africa 50
Jonas Blixt Svezia 52
Simon Khan Inghilterra 53
Alejandro Canizares Spagna 54
Peter Hanson Svezia 55
Eduardo De La Riva Spagna 56
Garth Mulroy Sud Africa 57
Craig Lee Scozia 58
Luke Donald Inghilterra 59
David Horsey Inghilterra 60

La prima partenza di giovedi 14 novembre sarà alle ore 8:00 locali, ci sono tre ore di fuso orario tra Dubai e l'Italia, da noi saranno le 5 del mattino. I tee time sono stati preparati in base alla posizione di classifica nella Race to Dubai, e le ultime partenze saranno quelle dei giocatori con il migliore piazzamento nella graduatoria.

Matteo Manassero sarà sul tee della buca 1 alle ore 11:50 con Peter Uhilein

Francesco Molinari alle ore 11:40 con Brett Rumford